mercoledì 9 ottobre 2013

Seminario "La Confederazione del Mediterraneo di scherma, esempio sportivo di etica e multiculturalità”.


Nel pomeriggio del giorno 8 ottobre 2013 si è svolto a Roma, nell'aula Chiesa dell'Università LUISS “Guido Carli” di Roma il seminario sul tema “La Confederazione del Mediterraneo di scherma, esempio sportivo di etica e multiculturalità”. L'evento, promosso dal Movimento per l’Etica, la Cultura e lo Sport e dall’ASD LUISS in collaborazione con la Federazione Italiana Scherma, rientra nell'ambito del progetto “Incontriamo lo Sport”, giunto alla sua terza edizione.
Tra le autorità presenti il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente della Confederazione dei Paesi del Mediterraneo Lioniero Del Maschio, Il Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, Il Presidente dell'Associazione Sportive e Sociali Italiane Claudio Barbaro, il Direttore Sportivo dell'ASD LUISS Paolo Del Bene, I membri del Comitato Esecutivo della Confederazione del Mediterraneo. Tra gli altri anche il Vice Presidente FIS Giampiero Pastore, il Consigliere FIS Vincenzo De Bartolomeo ed il Presidente del C.R. FIS Lazio Stefano Salvatore.
L’articolo apparso sul sito della Federazione Italiana Scherma esplicita in maniera completa il contenuto del Seminario, quindi non mi voglio dilungare su cose già dette e per le quali concordo pianamente. Voglio semplicemente rimarcare che l’evento ha rappresentato un momento di grande partecipazione, sia come pubblico che come autorità presenti, e voglio dare atto a Giorgio Scarso di aver avuto una eccellente idea quando dieci anni fa diede l’impulso alla nascita della Confederazione dei Paesi dell’area del Mediterraneo.
Tale movimento rappresenta un ulteriore passo avanti nel dialogo, tramite lo sport, fra varie nazioni, soprattutto in un’area dove è oggi maggiormente sentita la necessità di una convivenza pacifica.
E’ stato posto l’accento sull’impegno che lo sport e la scherma in particolare pone in questo in questo ambito, ma tra le tante argomentazioni, a mio avviso, due vocaboli non hanno trovato spazio: solidarietà ed integrazione. Forse non ho saputo cogliere appieno negli interventi delle autorevoli personalità il senso dei loro discorsi: forse erano sottintesi o forse io ero distratto.
Sono convinto che il Presidente della Federazione Italiana scherma darà ulteriore forza all’organismo con un impegno che, al di la di una facile retorica o piaggeria, saprà profondere nel prossimo futuro, dando all’ Italia l’imprimatur di Nazione guida.
Ezio RINALDI

5 commenti:

  1. Come al solito ci si dimentica sempre di qualcuno ! Tra gli organizzatori dell'evento c'è il Club Scherma Roma che ha partecipato in stretto contatto con Paolo Del Bene (organizzatore per la Luiss e papà di una nostra giovane atleta di fioretto) sin dalle prime battute. Il Club è stato presente alla Luiss con i propri atleti ed i propri istruttori per portare la scherma Olimpica all'università. Oltre ad i nostri piccoli e grandi atleti c'erano Paolo Pizzo e Luca ferraris che si sono cimentati in un assalto a 15 stoccate prima dell'inizio della conferenza dalle 15,00 alle 17,00.

    RispondiElimina
  2. Credo di non essere stato il solo a dimenticare e mi piacerebbe che lo stesso rilievo fosse fatto anche a chi come me ha mancato. Il Club, secondo quanto si legge dal comunicato FIS, ha collaborato per lo svolgimento degli assalti di scherma con atleti e istruttori e non per l'organizzazione del seminario. Ciò detto, con la pubblicazione del tuo commento credo sia stato posto rimedio. Mi spiace per l'accaduto e spero, per quanto di mia pertinenza, vorrai accettare le mie scuse.

    RispondiElimina
  3. Diciamo che l'idea dell'evento nasce parecchi mesi fa da una chiacchierata tra me e Paolo, l'idea era portare la scherma olimpica alla Luiss, e come sai queste cose cominciano in un modo e poi si sviluppano fino a racchiudere nello stesso evento tre momenti diversi. Ognuno ha fatto la sua parte, il seminario è stata l'ultima cosa inserita vista la concomitanza temporale. Insomma ad ognuno il suo, le sinergie hanno funzionato e l'evento alla fine diviso in tre momenti ha avuto la sua rilevanza.

    RispondiElimina
  4. Ti inserisco il link dell'evento :

    https://www.facebook.com/events/1379721438930594/?fref=ts

    Come potrai vedere dall'invito l'evento era " La Scherma Olimpica alla Luiss"

    Ti ringrazio per la possibilità che mi hai dato per far presente che c'eravamo anche noi.

    Un saluto , Sergio

    RispondiElimina