domenica 27 ottobre 2019

IL SONDAGGIO: Cosa ha detto?

Cari frequentatori, come annunciato, con l’inizio della giornata odierna ha avuto termine il sondaggio sulle preferenze circa il candidato alla Presidenza FIS. Di seguito i risultati ed una breve analisi.
Hanno espresso la loro opinione n.138 persone che così si sono pronunciate:
ARPINO Marco                                 47,1% preferenze n. 65;
DE BARTOLOMEO Vincenzo         21,7% preferenze n. 30;
MAFFEI Michele                              16,7% preferenze n. 23;
SCISCIOLO Marcello                       05,1% preferenze n. 07;
SCARSO Giorgio                              03,6% preferenze n. 05;
VEZZALI Valentina                          02,2% preferenze n. 03;
AZZI  Paolo                                       02,2% preferenze n. 03
PASTORE Gianpietro                        01,4% preferenze n. 02.
Avrete certamente notato che tra gli attori messi a sondaggio n. 5 sono componenti facenti parte dell’attuale Consiglio; n. 2 sono la eventuale nuova proposta e n. 1 assolutamente indipendente. I 5 dell’attuale consiglio insieme (chiamiamola coalizione in carica, sono quelli maggiormente accreditati per una eventuale elezione alla presidenza) raggiungono una percentuale pari al 31,1% della quale 21,7% conseguita dal solo De Bartolomeo. E qui già si possono fare due riflessioni, la prima è che AZZI non avrebbe seguito, smentendo le scelte del Presidente; la seconda è che il consigliere De Bartolomeo sia il più accreditato, più ancora di Vezzali. La percentuale del 31,1% è ben lontana dal 47.1 raggiunta da Arpino, alla quale va aggiunto il 5,1 di Scisciolo e che insieme raggiungono il 52,2%. Un’altra riflessione va fatta su Maffei, il quale senza aver mai dato la disponibilità ad una eventuale candidatura ed è stato inserito nel sondaggio solo perché qualcuno ha fatto il suo nome, ha raggiunto il 16,7%. A mio avviso una percentuale molto alta. Se chi ha preferito Maffei dovesse esprimersi per la coalizione governativa comunque questa non raggiungerebbe il 50%, per l’esattezza il 47,8, riuscirebbe quindi a superare il solo Arpino dello 07%. Ma se, come Io credo, il 16,7% dovesse spostarsi verso Arpino e Scisciolo ci sarebbe una percentuale del 68,9%, che gradirebbe un vero cambiamento, non solo al vertice ma anche nella componente consiliare.
Qualcuno potrebbe dire che il sondaggio non abbia offerto sufficienti garanzie di serietà e credibilità, supposto smentito clamorosamente dal risultato conseguito sia da De Bartolomeo che da Maffei. Però sono d’accordo con chi afferma che i sondaggi non siano veicoli di verità assolute, però non v’è alcun dubbio che siano, in qualche modo, indicatori di opinioni basati su una ricerca ed elaborazione di dati statistici di un gruppo di persone, relativo ad un dato argomento. Ed è quello che è successo con quello indetto sulla “Piazza”. Ne voglia prendere atto Scarso ed il suo Consiglio.
Dato il successo ottenuto, credo che in futuro ne potranno essere indetti altri su argomenti di particolare interesse per il movimento, intanto ringrazio quanti vi hanno partecipato.
Ezio RINALDI

32 commenti:

  1. Bella i iniziativa comunque e tante grazie al blog (Rinaldi).
    A questo punto dovrebbero partire delle iniziative per sapere cosa ne pensano i papabili, soprattutto Arpino. Ora non ci si può più nascondere.



    RispondiElimina
  2. Bravo Ezio Rinaldi. A San Severo ho chiesto quando si voterà e se si voterà con lo Statuto approvato a Riccione. C'erano Pastore e altri della Federazione, ma non si è capito molto. Ora chiedo, come si può parlare di iniziative e di candidature se non si sa quando votare ma soprattutto in quanti saranno eletti. Ezio Rinaldi chiedi a De Bartolomeo queste informazioni, del resto nel sondaggio lui è stato il più votato di questo Consiglio, più di Scarso e di Azzi: è lui il nostro interlocutore e non si può nascondere.

    RispondiElimina
  3. Caro Rinaldi,
    Avrei voluto essere candidato anche io in questo sondaggio, se non altro per vedere l'effetto che avrebbe generato nel popolo scassamazziano!
    Mi auguro che ne faccia un altro e inserirsca nella rosa emeriti personaggi al mio pari.
    Suo sondaggistico
    Ugo Scassamazzo

    RispondiElimina
  4. Questo sondaggio mi fa ridere 😂😂😂😂😂 e la cosa più bella che fa ridere tanta gente😂😂😂😂. Vi prego, fatene un altro per sapere se domani piove!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che in te produca ilarità. D'altronde il motto latino diceva: il riso abbonda sulla bocca degli stolti ....e tu ridi sempre (traduco perché non conosco quale sia il tuo livello scolastico).
      Ciao iena ridens

      Elimina
  5. Fossi in te non ridere tanto: pensa a De Bartolomeo che scavalca Azzi, Vezzali, Pastore e Scarsooo!

    RispondiElimina
  6. Ieri un amico mi raccontava del blog e si divertiva a catalogare i lettori anonimi. Li distinge in favorevoli e contrari al consiglio federale. Poi divide il gruppo dei favorevoli in finti audulatori di Rinaldi e in suoi palesi avversari. Secondo il mio amico i finti adulatori attribuiscono a Rinaldi titoli accademici che non ha, per blandirlo. Dopo il titolo segue sempre una richiesta di informazione, che verrà utilizzata a favore della causa del governo federale. Il mio amico afferma che i palesi avversari possono essere divisi in due sottogruppi: i sarcastici e gli Aims compulsivi. I sarcastici scrivono solo battute e la buttano in vacca. Gli altri ripetono stancamente le parole d'ordine del vertice dell'associazione magistrale. Se questa analisi fosse vera il blog avrebbe più lettori tra le fila avverse che tra gli amici di Rinaldi. Non lo so, forse ha ragione il mio amico e così si spiega l'impennata di visualizzazioni. Del resto Scarso ha stravinto a Riccione, o no? Saluti da Bari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento il Tribunale federale ha dichiarato che Scarso a Riccione a straperso. Lei evidentemente è attento solo alle palettine rosse, verdi e gialle, non segue però le conseguenze. Risponda alla mia domanda se ha le conoscenze per farlo: Lo statuto di Riccione è valido?

      Elimina
  7. Mi sarei aspettato più voti per Arpino. Forse perché non si espone? Ma a chi aspetta? Forse perché ha altri obiettivi?
    Circa la reale situazione complessiva, ci andrei più cauto.
    Aspettiamo, è un po' troppo presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dei votanti quasi il 50% ha manifestato una preferenza per Arpino. Credo che abbia raggiunto un risultato ragguardevole. Le altre domande le puoi rivolgere a lui direttamente al n. 0636851, ti risponde il centralino del CONI, al quale puoi chiedere di passarti il Dr. ARPINO.

      Elimina
    2. Dai che magari Arpino ci ripensa e dalla segreteria federale torna a candidarsi alla presidenza!

      Elimina
  8. Rinaldi, di questo sondaggio, mi sa dire quanti tesserati con diritto di voto hanno partecipato? Se riesce a darmi questo dato inizierò a preoccuparmi , anche seriamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei risponderti: "tutti" perché posso venire a conoscenza dei loro ID, sia dei computer che di smartphone e tablet. Non è così, il sondaggio era aperto a tutti, però sono sicuro che chi vi ha partecipato siano operatori della scherma oppure simpatizzanti. Nell'uno o nell'altro caso, tali componenti hanno votato sia una parte che l'altra: le condizioni erano uguali per tutti. Fossi in te, mi preoccuperei, con moderazione ma mi preoccuperei.

      Elimina
    2. Un governo che si preoccupa davvero del suo popolo è quel governo che lavora per le generazioni future (la famosa differenza tra politico e statista). Anche in questo caso se per assurdo a questo sondaggio avessero risposto tutti soggetti senza diritto di voto non ci dovremmo porre comunque il dubbio che gli attuali governanti non vengano più considerati adeguati?

      Elimina
    3. Anonimo delle 16.31, sì, certamente sì. Però dobbiamo anche chiederci se i futuri ipotetici governanti sarebbero solo facce diverse con il medesimo metodo. Cambiando solo gli amici degli amici.

      Elimina
  9. Rinaldi faccia come Renzi ....

    RispondiElimina
  10. Il sondaggio di Rinaldi costituisce soltanto una sorta di bussola per capire da quale parte tira il vento di alcuni suoi lettori, non tutti ma quelli che hanno voluto votare.
    Di sicuro ho notizia che tra gli aspiranti candidati c'è qualcuno che si sta affidando a nuovi strumenti (vedi ad esempio social media monitoring, sentiment analysis e altre tecniche di questo genere).

    RispondiElimina
  11. Confesso il mio peccato (chi e senza peccato scagli la prima pietra).
    Con l'aiuto di alcuni amici che nulla c'entrano con la scherma, ho fatto inviare 12 preferenze per uno dei candidati. La cosa ha funzionato.
    Tutto ciò per dimostrare che le modalità del voto, malgrado la buona volontà
    non potevano garantirne la regolarità.
    Scusatemi ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da computer e con account diversi, forse è possibile, ma non lo è certamente per una sola persona. Ciò vale per tutti gli otto nominativi. Ognuno di noi può leggere il sondaggio come meglio gli aggrada, io che l'ho indetto e ci ho lavorato asserisco e confermo la serietà stesso.

      Elimina
  12. Quindi, in una famiglia ci sono mediamente 4 smartphone e un pc, che se non collegati alla stessa rete Wi-fi hanno potenzialmente la possibilità di esprimere CINQUE preferenze...Rinaldi mi spiega in altre parole la credibilità di un simile sondaggio???? Spero stia scherzando...150 preferenze sono 30 persone che possono esprimere 5 preferenze (in media). Non oso pensare 30 società quante famiglie riescano a coinvolgere in un giochetto simile...anzi pochi sono per chi ha avuto solo 150 preferenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle ore 18,01, il sondaggio è stato impostato affinché non ci fossero magheggi vari. Come ho già spiegato, non escludo che qualche esperto possa riuscire a votare più di una volta. Mi sono adoperato affinché ciò non succedesse. Ho provato Io stesso a votare più di una volta: cambiando motore di ricerca, account e computer: non ci sono riuscito. Non posso escludere che qualche esperto possa averlo fatto. Se a te il sondaggio così come è stato impiantato, non è piaciuto, ovvero non ti sei sentito garantito, non tenerne conto e resta della tua idea. L'indagine aveva come fine una valutazione delle potenzialità di eventuali credibili candidati e non certo l'induzione a votare per questo o quell'altro. Ciò che mi rallegra è il risultato di De Bartolomeo, consigliere federale, che ha surclassato il candidato indicato da Scarso, cioè Paolo Azzi. Detto risultato certifica la linearità e buona fede del sondaggio. Ognuno di noi può, legittimamente, avere delle perplessità sull'esito della ricerca, in tal caso, come anzi detto, basta non tenerne conto e ognuno per la sua strada.

      Elimina
  13. Penso che nessuno voglia mettere in dubbio la sua serietà Signor Rinaldi, ma era possibile, con persone diverse e con computer diverso raggiungere lo scopo. Si conferma la serietà del suo lavoro oltre che per l'impegno, altrimenti non staremmo qui a perder tempo. Così non va, mi creda.

    RispondiElimina
  14. Dico la mia sul sondaggio.
    Credo che in una federazione del futuro ci voglia un mezzo web per esprimere le proprie opinioni. Tenendo conto che è a tutti gli effetti una federazione in radicale evoluzione, nei numeri e nelle finalità, l'idea di una condivisione, con un mezzo web, controllabile e in completa trasparenza sia una vera novità. Una cosa che lascia trapelare il valore aperto e disposto a conoscere idee e opinioni di chiunque, da parte della nuova squadra di lavoro, quella che si presenterà a febbraio 2021, per il quadriennio che arriverà al 2024.
    Io non sono infastidito del fatto che non hanno votato solo gli elettori aventi diritto. È un segno di apertura al mondo della scherma e dintorni che a me piace moltissimo e mi fa immaginare in positivo la Federazione del futuro.
    Fabrizio Orsini

    RispondiElimina
  15. Signor Rinaldi il sondaggio non dice nulla, perché più della metà delle società di scherma si disinteressa della politica federale si figuri di questo blog.
    Lei però si potrà dire soddisfatto sapendo che i suoi acerrimmi avversari spendono molto del loro tempo a seguirla su internet.

    RispondiElimina
  16. Signori, perché vi affannate tanto a dimostrare che il sondaggio era passibile di essere taroccato? E' vero, sicuramente qualche espero saprà votare più volte, ma anche se così fosse questo è e resta un sondaggio di un blog che non è né una testata giornalistica né un blog super-partes. Quindi di cosa vi preoccupate? Il risultato vale come il battito di ali di una zanzara. Punge, ma poi a breve muore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo dell ore 15,33, posso assicurarti, almeno da parte mia, che il sondaggio non era taroccato, per il resto potrei essere d'accordo con te, soprattutto per il super partes. La “Piazza” al pari di alcune testate giornalistiche (mi scuso con le testate per l'accostamento) come LIBERO - IL FATTO QUOTIDIANO - REPUBBLICA - LAVERITA' etc. tutte schierate, espone il proprio pensiero secondo la linea editoriale adottata. Certamente il blog non può minimamente essere paragonato ad una testata giornalistica, però cerca di fare informazione dando la possibilità di intervenire sui vari argomenti, così come hai fatto tu. Al tuo posto sarei più attento poiché se qualcuno si preoccupa dell'attendibilità del sondaggio significa che ciò che è stato evidenziato procura qualche turbamento. Che sia una piccola puntura sarà il tempo a dircelo, tenendo presente che per quanto piccola potrebbe procurare uno shock anafilattico, le cui conseguenze, senza un adeguato trattamento, possono essere anche nefaste.

      Elimina
    2. Vogliamo parlare di Pianeta Scherma? Avete mai visto una criticuccia. No mai! Tutto bello e buono😂😂😂😂

      Elimina
    3. "... vale come il battito di ali di una zanzara. Punge, ma poi a breve muore."
      Sì, di malaria… quello che è stato punto!!!!!!

      Elimina
    4. Quindi Rinaldi ci ha direttamente confermato che lo scopo del suo blog è distruttivo, come uno shock anafilattico. E questo sarebbe costruire un futuro migliore per la scherma?
      Pianeta Scherma fa informazione, non carrambate.

      Elimina
    5. Egr. Sig. nessuno delle ore 11,11, se non Le sta bene ciò che viene scritto sul blog non lo frequenti, lo dico per la Sua salute: potrebbe essere punto da un insetto (zanzara-ape-vespa-calabrone) che potrebbe causarle degli shock anafilattici. Come vede la “Piazza non è distruttiva ma ha a cuore la salute dei suoi frequentatori! Se ne stia a casa e ci privi delle Sue inconsistenti considerazioni/espressioni. Se ne stia a casa, avendo riguardo per la Sua salute, evitando così di essere distrutto.

      Elimina
  17. Avete visto in questi giorni l'antico vecchiume riconciliarsi affabilmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si. Vecchiume in esaurimento per fortuna.

      Elimina