venerdì 7 novembre 2014

Gianfranco MAGNINI, Presidente del C.R. Lombardia della FIS, si è dimesso


https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/421316_10152014953973018_618271789_n.jpg?oh=fd307778333f4d163b7173b0141af5e1&oe=54DDB0F5L’amico Gianfranco MAGNINI, Presidente del C.R. F.I.S. Lombardia ha rassegnato le dimissioni dall’incarico, aprendo una nuova fase nella scherma lombarda. Ci saranno nuove elezioni e chissà se si vorrà procedere ad un cambiamento, non intendo negli indirizzi che Gianfranco ha saputo dare al Comitato, bensì nelle persone e nelle idee.
Mi giunge notizia che prima ancora dell’ufficialità delle dimissioni qualche papa nero aveva già un candidato, di fatto cortocircuitando le società. Che si cerchi di avere un passaggio indolore lo ritengo quanto mai giustificato, quello che stride è il metodo.
Sono certo che i delegati lombardi sapranno trovare la strada giusta per un percorso condiviso da tutti.
A Gianfranco va il mio più affettuoso saluto e lo ringrazio per la sua amicizia, un in bocca al lupo per le attività future, che sono certo, gli riserveranno altre significative soddisfazioni.
Ezio RINALDI

2 commenti:

  1. Ringrazio l'amico Ezio Rinaldi degli auguri e dell'amicizia perdurante nel tempo. Voglio però chiudere la via ad ogni possibile indebita ilazione sulle mie dimissioni: le stesse,come motivato,derivano da ragioni strettamente personali e non da dissidi di qualunque natura con l'ambiente; le battaglie,quando le ho fatte e quando devo farle,le porto avanti all'interno del sistema e,sinora,non ho mai esitato ad esporre quanto pensavo. Come tutti sono ben lontano dal pensarmi insostituibile. A cosa portino in concreto le mie dimissioni non lo so ma sono certo che non sconvolgeranno nessun ordine. Quanto infine al "papa nero" che si muove con suoi programmi politico-elettorali è- con quasi certezza - lo stesso "papa nero" che ha fatto a suo tempo eleggere me. Caro Ezio ancora grazie dell'attenzione,conto quanto prima di vederti da qualche parte ed un affettuoso saluto a te ed al tuo "harem"
    Gianfranco

    RispondiElimina
  2. Caro Gianfranco, per quanto mi riguarda sei persona troppo seria e corretta per prestarti a giochetti vari. Pertanto lungi da me pensieri equivocanti, devo però rappresentarti che certi bisbigli mi vengono proprio dalla Lombardia e mi fa piacere che tu abbia sentito la necessità di chiarire immediatamente e ciò, evidentemente, al fine di evitare facili strumentalizzazioni. Per quanto riguarda il "papa nero", non se se sia la persona che penso, in ogni caso ha poca importanza, perchè, come dicevo, i delegati sapranno trovare la quadra, con o senza tale personaggio. A te rinnovo i miei auguri e conto anch'io di rivederti quanto prima.
    Un abbracco, Ezio

    RispondiElimina