domenica 25 gennaio 2015

DECRETO MILLE PROPROGHE 2015


 Il 15 dicembre u.s. sul sito federale è stata  pubblicata la notizia dal titolo “TAGLI ECONOMICI DOPO INSERIMENTO FEDERSCHERMA IN PERIMETRO ISTAT - IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE FEDERALE: "INFORMATI E NON ALLARMATI".


Con tale pubblicazione il Presidente  FIS ha ufficialmente informato tutti gli interessati che a causa dell'inserimento della Federscherma nel conto economico della Pubblica Amministrazione l’obbligo di adeguamento alle normative in materia di spesa avrebbe comportato dei necessari tagli in non meglio precisati settori federali,  al fine di assicurare gli accantonamenti dettati dalla legge in vista del versamento all'Erario.

 Senonché l’art. 13 del Decreto Milleproroghe 2015, varato dal governo   il 31 dicembre 2014 ha differito   al 1° gennaio 2016 l'applicazione alle Federazioni sportive nazionali affiliate al Comitato olimpico nazionale italiano(CONI) delle norme di contenimento delle spese previste dalla legislazione vigente a carico dei soggetti inclusi nell'elenco dell'Istituto nazionale di statistica (ISTAT) delle amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196,e successive modificazioni.” con la conseguenza che il regime economico della FIS resterà immutato ancora per tutto l’anno in corso.
Sono stato a Foggia e sono appena rientrato. Nel capoluogo della Capitanata ho avuto il piacere di incontrare molte persone con le quali, come sempre accade in circostanze del genere, ho avuto modo di scambiare qualche chiacchiera. Tra queste anche la notizia che il Presidente federale, in occasione di uno dei recenti allenamenti collegiali, abbia annunciato il differimento  del su menzionato obbligo.
Tuttavia, considerato che tale notizia, nonostante la positiva rilevanza, non appare ancora sul sito federale, a meno che non sia stato fatto nelle ore in cui viaggiavo per il rientro in sede, ritengo di fare cosa gradita agli affiliati di darne informazione attraverso Piazza della Scherma.
Ezio RINALDI

1 commento:

  1. Buongiorno, la invito a leggere questo articolo apparso ieri sul sito di Repubblica dove, a quanto pare, le nubi scure che aleggiano sopra il mondo della federazioni sportive, tra cui anche la FIS, non sembrano affatto sparite, anzi...
    Il pericolo del reinserimento nell'indice ISTAT pare più che concreto. Leggete qui:

    http://www.repubblica.it/sport/2015/02/03/news/istat_federazioni_corte_dei_conti-106454886/?ref=HREC1-19

    RispondiElimina