giovedì 10 gennaio 2019

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI SCHERMA - Palermo 2019


L’assegnazione dei Campionati Italiani Assoluti di scherma, di previsto svolgimento nel mese di giugno 2019, a Palermo è l’ennesimo evento sportivo che la Regione Sicilia si appresta ad ospitare ma, escluso che il comune possa sganciare qualche quattrino, non è dato ancora conoscere chi e in che misura sopporterà il relativo onere finanziario.  Ma, procediamo con ordine.

Qualche giorno fa è apparso sul sito federale un articolo (https: //www. federscherma.it /homepage/media/news/14-news/top-news/29773-verso-palermo 2019-continua-l-entusiasmo-la-regione-sicilia-al-fianco-del-comitato-organizzatore.html) che annuncia con entusiasmo la scesa in campo della Regione Siciliana nel merito degli “Assoluti” palermitani.  Sul sito federale campeggia ancora la fotografia del presidente Scarso ripreso insieme al vicepresidente della Regione e ad un tale Fabrizio Bignardelli che l’articolista ci presenta come componente dello staff del presidente.

PALERMO
Molti di voi ricorderanno che alcuni precedenti schermistici avuti luogo nella Trinacria non furono rose e fiori e se la storia vale qualcosa ho l’impressione che il futuro non sarà diverso.
Intanto va detto che le risorse finanziare della Regione sono tutt’altro che floride, pertanto non si comprende come possa l’ente aiutare economicamente  la F.I.S. nell’organizzazione dell’evento. Ma questo è un discorso che svilupperemo in seguito.
LE UNIVERSIADI IN SICILIA – CATANIA 1997
Alle Universiadi siciliane 1997 un tale Fabrizio Bignardelli fu Coordinatore della Commissione Marketing e Propaganda.
La cronaca giornalistica ricorda quella manifestazione come un evento parecchio negativo (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/flop-sicilia-97-oltre-met-degli-impianti-non-venne-1114079.html;
Qualcuno certamente rileverà che si tratta di vicende assai risalenti nel tempo.
Veniamo, allora, ai  più recenti CAMPIONATI MONDIALI DI SCHERMA  tenutisi a CATANIA nel 2011.
Anche per i Mondiali di scherma nel luglio 2013 su Repubblica venne denunciata una sorte di appaltopoli dello sport finita con l’arresto di un dominus della società Jumbo Grandi Eventi https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2013/07/10/grandi-eventi-lappaltopoli-dello-sport.html.
Per quanto riguarda il sig. Fabrizio BIGNARDELLI, presentatoci come componente dello staff del Presidente (di quale staff? Quello del presidente Scarso o quello del presidente regionale Musumeci?), qualcuno dei commentatori del blog ha rilevato che non risultano collegamenti con la scherma e che da una ricerca su internet, sotto il generico nome Fabrizio Bignardelli, vi è invece un CV di tutto rispetto: http://www.pa.camcom.it/content_files/content/CV%20FBignardelli%20sintetico.pdf
ma anche notizie un po’ spiacevoli;
https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2002/11/07/tangenti-alla-provincia-il-pm-accusa-bignardelli.html;
https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/11/25/fabrizio-bignardelli-il-grande-fratello-degli-anni.html;
https://blog.libero.it/nalya/1689465.html.
Probabilmente si tratterà di un omonimo, almeno lo spero, però sarebbe cosa gradita al movimento schermistico italiano, che il Presidentissimo Scarso smentisse o confermasse pubblicamente tale eventuale coincidenza.
Infine, mi preme sottolineare che l’enfasi del comunicato federale  strida in maniera molto forte in rapporto alla salute delle finanze dell’Ente Siciliano, infatti dal quotidiano “LA  SICILIA” si apprende di preoccupanti disavanzi di bilancio:
https://www.lasicilia.it/news/home/194021/regione-alla-corde-disavanzo-di-536-mln-dieta-a-suon-di-tagli-ecco-in-quali-settori.html;
"REGIONE ALLE CORDE, DISAVANZO DI 536 MILIONI: DIETA A SUON DI TAGLI  - IL PRESIDENTE MUSUMECI: «LA SITUAZIONE È DRAMMATICA». DAL BILANCIO CONSOLIDATO PER IL 2017 APPROVATO DAL GOVERNO MUSUMECI, È EMERSO CHE I DEBITI PER IL SISTEMA SICILIA È PARI A 12,9 MILIARDI DI EURO".
Presidente SCARSO sarebbe utile conoscere che tipo di impatto avranno gli eventi schermistici organizzati in Regione sul mostruoso debito di 12,9 miliardi di euro.
Sono preoccupato! Ho ragione di esserlo?
Ezio RINALDI

67 commenti:

  1. È una disamina approfondita, che mostra come le notizie sugli organizzatori erano di facilissima reperibilità.
    Certo scegliere un manager per organizzare un campionato non doveva essere facile, ma allo stesso tempo se si pensano le difficoltà (economiche, e poi risolte) che ha provato Milano nell'organizzare il suo, quello siciliano promettera' bene.
    Lo stile organizzativo è tagliato addosso alla federamicidegliamici che usa luoghi e persone secondo un cliché collaudato, con persone che sanno come suonare la musica sul pianoforte siciliano.
    Ho provato qualche vertigine leggendo l'articolo e forse nel web è possibile spigolare ancor più informazioni rispetto a quelle citate.
    C'è solo da cercare.

    RispondiElimina
  2. La Sicilia maglia nera delle incompiute
    con uno spreco di mezzo mld di euro...
    https://www.lasicilia.it/news/cronaca/182536/la-sicilia-maglia-nera-delle-incompiute-con-uno-spreco-di-mezzo-mld-di-euro.html

    Se la Sicilia è in queste condizioni, perché organizzare in questa regione gli Assoluti?

    La risposta ci è stata data dal Vice Presidente del Comitato Organizzatore dei precedenti Campionati Assoluti organizzati in Sicilia soltanto tre anni fa, Antonio Belcuore di “Acireale2016”.

    ““Questo è un evento “piccolo” ma che porta circa 4.000 pernottamenti nel nostro territorio e un fatturato alberghiero di 160.000/180.000 euro, più tutto il resto che sta intorno ….un indotto di 400.000 euro.
    http://www.cronacaoggiquotidiano.it/2016/05/14/scherma-a-linera-i-campionati-italiani-cadetti-e-giovani-acireale-2016/

    Con gli Assoluti, la Fis ha portato ad Acireale un indotto di 400.000 euro!!!!

    Famiglie svegliatevi!!!

    Società svegliatevi!!!

    Atleti svegliatevi!!!!

    Tecnici svegliatevi!!!!


    #iovotoMarcoArpino

    RispondiElimina
  3. Forse il comune di Palermo conta di risanare il suo deficit con le multe ai partecipanti ed a chi sarà al loro seguito. Probabilmente la convenzione con sicily by car ha proprio lo scopo di meglio individuarli, per non multare per sbaglio qualche residente

    RispondiElimina
  4. IL REGGENTE (tragedia lirica in tre atti)
    Poesia di Salvatore Cammarano - Musica di F.sco Saverio Mercadante
    SCENA II
    Ascoltate: dal vulgo plaudente,
    Fra gli evviva, rimbomba il suo nome….
    Nuovi lauri d’ imporgli alle chiome
    Ancor stanca la sorte non è!

    Si, ma trema, orgoglioso Reggente !
    Dal trionfo al sepolcro t’appressi!
    E gli allori ai funebri cipressi
    Loco in breve daranno per te!”

    RispondiElimina
  5. Sonorità etniche per stomaci forti

    https://www.youtube.com/watch?v=LsUvPP24h1I

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le minchiate atomiche di Orlando sono niente in confronto a quelle che spara Scarso

      Elimina
    2. Dopo che Scarso in conferenza stampa ha spifferato l'idea di potere rinpinguare le casse del comune grazie alle multe fatte alle auto dei forestieri in visita a Palermo gli operatori economici di Washington non verranno più. Un affare sfumato!
      Miyamoto Musashi

      Elimina
  6. "CHE DIO CI AIUTI"

    https://www.youtube.com/watch?v=6Oxipcb4u7M

    RispondiElimina
  7. “CHE DIO AIUTI I SICILIANI”

    Armao, l’attuale vicepresidente della Regione Siciliana, oggi guidata da Nello Musumeci, in una intervista in cui commenta il “Listino elettorale” del Candidato Presidente Musumeci prima di farne parte.

    http://gds.it/2017/10/05/fuori-dal-listino-armao-ora-attacca-musumeci-si-assuma-la-responsabilita-video_736414/

    F.to
    I Saltafossi di Crocetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma questo Armao è quello al centro della foto accanto a Scarso?

      Elimina
  8. VIAGGIARE INFORMATI

    http://www.albaria.com/magazine/1pagina/1pagina98/artic2.htm

    RispondiElimina
  9. http://www.ars.sicilia.it/DocumentiEsterni/Cronache/Cronache_2010_011.pdf

    ZUCCHERO NON GUASTA BEVANDA

    RispondiElimina
  10. REALITY SHOW

    https://www.blogsicilia.it/catania/lo-sport-siciliano-annega-il-m5s-incontra-sicilia-al-vertice/345859/

    RispondiElimina
  11. Requiem in re minore

    https://www.siciliaonpress.com/trizzino-lo-sport-in-sicilia-lo-decidevano-i-morti/

    RispondiElimina

  12. http://www.giornalecittadinopress.it/sicilia-sport-al-vertice-al-palazzo-dei-normanni-dibattito-sullo-crisi-dello-sport-siciliano/

    "Parole Parole" - by Mina Mazzini -

    RispondiElimina
  13. Se la gente non fa sport non è perché lo sport è in crisi ma perché è in crisi la gente. E qualcuno di voi tira ancora fuori ste fregnacce sulla crisi dello sport e degli impianti sportivi? Ma fatemi il piacere! La crisi c'è sempre stata. Shakespeare, ad esempio, non sapeva nuotare mentre Omero non sapeva sciare.

    http://www.qds.it/27103-lo-sport-in-sicilia-tra-spiccioli-e-macerie.htm

    RispondiElimina
  14. .... e dulcis in fundo

    https://www.federscherma.it/la-voce-delle-regioni/29768-sicilia-l-attivit%C3%A0-del-cr-non-si-arresta-il-presidente-sebastiano-manzoni-stiamo-lavorando-agli-assoluti-di-palermo2019.html

    RispondiElimina
  15. E il 2018 si è chiuso così:

    https://www.blogsicilia.it/messina/contributi-pubblici-per-gare-ciclistiche-inesistenti-31-richieste-di-rinvio-a-giudizio/466556/

    Aspettiamo di sapere come proseguirà il 2019!

    RispondiElimina
  16. STRADA SENZA USCITA

    https://meridionews.it/articolo/63292/fondi-per-impianti-sportivi-il-sistema-per-avere-il-via-libera-consulente-coni-arrestata-dava-pareri-e-otteneva-incarichi/

    RispondiElimina
  17. Perchè continuate a prendere a pugni il vento?
    Volete capire o no che Scarso non è più candidabile. Ha CHIUSO per sempre!
    E con lui chiuderà i battenti anche il suo noto cerchio magico.
    #The End

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chi se fà i cazze suoje campa cient anne

      Elimina
  18. Cari amici, alcuni giorni fa ho incontrato tre atleti della nazionale di sciabola maschile e vi assicuro che invocano ancora il profumo del cannolo siciliano. (Potete però scommettere che questa è un'invocazione molto diffusa). Ho chiesto loro che idea si fossero fatti dell’esperienza palermitana ma la risposta è stata un secco “ no comment”. E quindi anch’io no comment!
    La conversazione è poi virata sui possibili scenari elettorali e tutti concordavano sul fatto che una buona parte del movimento si sta già cementando sotto i baffetti spruzzati di grigio dell'Arpino. Sempre a loro parere, suppongo maturato nel segreto degli spogliatoi, una più ristretta parte non ha ancora abbandonato l’ antico santo protettore.
    Sembra che lo chiamino e lo invochino ogni giorno per essere rassicurati; ogni tanto lo tirano anche per la giacchetta: “Giorgio non ci abbandonare… è vero che non ti puoi più candidare?”
    E lui che fa? Sorride e dice: Puttanate del blog di Rinaldi.
    In effetti c'è da capirli, questi orfani in embrione! Passare da Mangiafuoco ad un potenziale presidente-“pelouche” ( nel senso migliore ed intelligente del termine) , che parla correttamente anche l'inglese, potrebbe essere traumatico pure per loro.
    A questo punto, per scherzo, ho chiesto ai ragazzi di buttare giù una percentuale di preferenze. Sempre a loro parere il 30% del movimento voterebbe Vezzali mentre il 40% - 50% già oggi voterebbe Arpino, considerandolo una vera benedizione per la scherma italiana.
    Si proprio lui, il pistolero venuto a liberare il villaggio dai cattivi, l'inclito eroe Marco, detto “Schoch”.
    Ovviamente non possiamo dare al pronostico il valore di un serio sondaggio, tuttavia mi pare un ottimo inizio.
    Adesso passo alle conclusioni.
    A prescindere da chi sarà il futuro presidente della FIS, ( personalmente mi auguro Arpino) è già iniziato il tempo della quaresima e con esso il profumo dei "cannoli siciliani" svanirà per sempre. Con l’avvento dell’ Antigiorgio, Scarso sarà costretto a tirare la cinghia perchè da qui al 2020 perderà, giorno dopo giorno, una mollica di potere in più.

    PREFETTO DEL IV PILASTRO

    RispondiElimina
  19. Il sonno è ciò che i Siciliani vogliono, ed essi odieranno sempre chi li vorrà svegliare, sia pure per portar loro i piú bei regali.
    (Giuseppe Tomasi di Lampedusa)

    RispondiElimina
  20. Leggendo questi link finalmente ho compreso di cosa si parla quando si dice "i valori dello sport"

    RispondiElimina
  21. noi invece vorremmo sapere se il compagno della figlia di Malagò ha poi trovato lavoro o è disoccupato? Non troviamo nessun link al riguardo

    RispondiElimina
  22. Quindi alle elezioni del consigliere in Sicilia, fissate per inizio febbraio, avremo l’inizio del ribaltone? L’inserimento di un consigliere di opposizione...sarebbe certamente un grande segnale di cambiamento...o almeno che il cambiamento sia possibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che sei alquanto disattento anonimo delle ore 21'50! Rileggi il commento di Tomasi di Lampedusa e riflettici un po' su. Probabilmente i più furbetti avranno già individuato qualche testa di legno che sostituirà il consigliere ribelle dimissionario.

      Elimina
    2. Non credo ci siano i numeri per fa eleggere un consigliere divergente dall'attuale maggioranza. Però l'assemblea sicula potra dirci se qualcosa di muove ed in questo senso sono ottimista.

      Elimina
    3. In pratica, allora, possiamo dire che San Giorgio è ancora il santo protettore del CR Sicilia?

      Elimina
    4. Direi di sì. D'altra parte se Scarso perdesse la Sicilia, potrebbe dire sin da adesso adfio alla federazione.In questo momento non è importante tutto questo bensì dimostrare che qualcosa si muove.

      Elimina
    5. Certo che se in Sicilia non raggiungono l'unanimità sul candidato prediletto potremmo iniziare a parlare di scossa tellurica etnea che farebbe presagire un possibile futuro tsunami di proporzioni gigantesche. Forse sarebbe opportuno che a Santa Venerina comincino a installare una statua di sant'Emidio.

      Elimina
    6. Ma quando saranno queste elezioni

      Elimina
    7. Io mi candiderei alle elezioni siciliane.
      GF

      Elimina
    8. Fardella saresti il benvenuto nel nostro C.R. ma prima fatti rilasciare il n.o. dal Presidente Nazionale e poi ne riparliamo

      Elimina
    9. Quale n.o.? Che c'entra? E' una nuova invenzione? Spiega

      Elimina
    10. Quale Presidente Nazionale? Mattarella?

      Elimina
    11. Nulla si muove, nulla si muove

      Nessun lamento, nessun rumore

      Nessuna gioia, nessun dolore

      se lui non vuole

      Elimina
    12. Ma, se non ricordo male, le regole prevedevano che uno potesse candidarsi liberamente, purchè munito di un minimo sostegno delle società; poi, se avesse ottenuto il consenso adeguato, sempre liberamente espresso dalla base (cioè, le società votanti), potere essere - sempre liberamente - eletto.

      E' cambiato qualcosa? E' ora necessario che qualcuno, ai piani alti, esprima il suo personale gradimento preventivo alle potenziali candidature?

      Fatemi sapere.
      Grazie.
      Gaspare Fardella

      Elimina
  23. Signor RINALDI questo nuovo sistema di commentare con rinvio ai link è noioso. Preferiamo qual sublime neologismo che sintetizza e racchiude in se il più profondo ed autentico significato dell'esistenza umana: EPPIMMIACHICCE'?

    RispondiElimina
  24. La gara a Palermo è emblematica. A mio avviso con la presidenza Scarso si è avuta un'escalation brutale che vede sul banco degli imputati la politica clientelare e, in particolar modo, le misure economiche di contributi alle società, ai tecnici, le convocazioni in Nazionale, nonché l’organizzazione e l’assegnazione delle gare.
    Scarso anziché fare le riforme necessarie al movimento schermistico, è dal 2000 in Consiglio federale, ha preferito gonfiare le gare e il calendario, il numero di tecnici abilitati all’insegnamento e alle affiliazioni, strapagare dipendenti statali in uniforme, lasciando a chi verrà una federazione difficilmente sostenibile e, soprattutto, sanabile. Con estrema tranquillità, si deve ammettere che qualunque iniziativa l’opposizione a Scarso avesse offerto o promesso in questi quadrienni, Scarso avrebbe offerto un qualcosa in più, per attirare sempre più voti.
    Per questo, la FIS si trova ora tra le federazioni meno preparate al cambio governativo del mondo dello sport. Nessuna riforma strutturale di vasta portata che oggi viene chiesta dall'alleanza Lega – 5 Stelle. La questione è anche culturale, non solo politica. Se qualcosa è necessario e tutti capiscono che è necessario, si fa; se qualcosa è necessario ma pochi accettano che sia necessario, è molto più difficile da fare, salvo che nei cosiddetti momenti di emergenza. E questo perché da una parte Scarso ha generato l'illusione che la capacità di raggiungere i risultati voluti o sperati, le medaglie alle Olimpiadi o ai Mondiali, fosse da attribuire alla sua gestione della FIS piuttosto che al lavoro svolto sul territorio (società, maestro, club, ecc.) e alla montagna di soldi pubblici, a partire dai gruppi sportivi militari.
    La verità è che si vince nonostante Scarso e i suoi consiglieri. Inoltre, i risultati sulle pedane non possono essere i parametri di valutazione di una buona gestione dell’apparato federale.
    Ora che non pochi cominciano a capire che la riforma governativa dello sport non è arrivare a un traguardo ma salire su un ring, per Scarso e compagni la situazione peggiora: non si sono accorti che stanno sul ring e che sono stati messi nell'angolo.

    RispondiElimina
  25. Se il nuovo presidente sarà quello che noi ci auguriamo che sia, metterà mani ai conti FIS e chissà quante belle cosette scoprirà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima cosa che chiederò al presidente neoeletto sarà di avere copia di tutti gli estratti conti delle carte di credito fis in uso a Scarso, oltre al costo complessivo del vitto, allogio e biglietti aerei dal 2005 al 2020. Ho già prenotato un camioncino con portata fino a 35 q. per il trasporto dei documenti di che trattasi.

      Elimina
  26. Scusate, non vorrei essere blasfemo, ma guardando questa foto parrebbe che qualcuno ha portato via parte del Crocifisso!

    https://www.federscherma.it/homepage/media/news/14-news/top-news/29776-presentata-a-marcianise-la-coppa-europa-2019-di-spada-femminile-a-squadre.html

    RispondiElimina
  27. Un te sta’ a preoccupà…sarà facile come cercà ‘a nonna der milite ignoto!

    https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo……nun ciai dav’è paura perchè qui stamo a giocà co’ ‘a difesa a cinque

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    2. Me sta a girà tarmente tanto 'a testa che pure 'a ragazzina dell'esorcista se spaventa

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    3. aoh, svègliate...... che pari più furminato de 'na lampadina

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    4. ...me sto a divertì come 'na mosca in una valle de stitici

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    5. lassame perde chè oggi nun è aria……c’ho er cervello a 8 bit

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    6. aho pa',... sta matina ciò ‘n lampione ar posto der pacco!

      https://www.facebook.com/fie.org/photos/a.2072461176135049/2072532469461253/?type=3&theater

      Elimina
    7. Quando non si hanno più argomenti si scade nelle nullità, la si butta in caciara. D'altronde gli imbecilli vengono messi al mondo da una mamma sempre incinta.

      Elimina
    8. Carissimo Rinaldi, raramente scendo in campo per spezzare una lancia in favore di qualcuno e premetto, fin da adesso, che non intendo sollevare alcuna polemica. Credo, però, che questo o questi suoi lettori - spero giovanissimi - di argomenti ne avranno riversati abbastanza sul blog (forse anche i loro genitori), eppure fino ad oggi per tutti loro non è cambiato nulla. Non è Lei che sostiene che la Fis fa la politica dello struzzo e non ascolta nessuno? Il sarcasmo, che non è uno sport e pertanto non chiede eleganza e rispetto ma soltanto la forza della sopraffazione intellettiva, forse riesce ad appagarli un tantino in più. Lasciamoli allora divertire innocuamente, non priviamoli anche di questo! L'era di Mangiafuoco volge al tramonto o no?

      PREFETTO DEL IV PILASTRO

      Elimina
    9. Caro Prdfetto in linea generale sono d'accordo con Lei, ma quando si esagera si perde di efficacia.

      Elimina
    10. Può darsi che Lei abbia ragione, ma anche questo fa parte del cambiamento. Quando qualcuno esprime fesserie in modo irridente talvolta riesce, anche involontariamente, a diffondere messaggi arguti riuscendo a renderli popolari e comprensibili alle masse. Qualcuno può essere un bravo scrittore qualche altro un bravo relatore, pochi, però, sono consapevoli di possedere l’arte di far sembrare stupido ciò che è penetrante.

      PREFETTO DEL IV PILASTRO

      Elimina
  28. siete uccelli del malagurio

    RispondiElimina
  29. Scusate ma avete letto una cosa concreta e delirante. La solerte Fis a 24ore dalle gare di zona C2 e qualificazione Fioretto e Sciabola ci comunica che sarà applicato il nuovo regolamento Fie sulla Non Combattività.
    MA STETE FUORIO COSA. all'indomani dell'approvazione al congresso Fie, oltre 40gg fa, ci avete detto avreste comunicato tempi e modi della entrata in vigore, adessoci dite, tra 22 ore. Prima cosa in 40gg cosa ca .. avete fatto? Poi in 12ore avete anche aggiornato gli arbitri e li avete dotati di relativi documenti come doppi cartellini e cronometri, verbali gara! Avete tutti voi le idee chiare e quindi non ci saranno ricorsi?
    Siete ridicoli e sempre più dimostrate di fregarvene della.base e degli operatori del settore. Squallidi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vermaente inaudito. RINALDI questa cosa meriterebbe un Post apparte. Dell'assurdità della regola, pare proposta e approvata dall'Italia in prima linea, abbiamo parlato. Ma ca... la Fis cosa fa la fa entrare in vigore senza aggiornare le Società, i Tecnici e gli Arbitri.
      Non ci dite siete obbligati perché non è vero. Ad esempio la norna FIE sulla sicurezza, quella di importante, della modifica Maschere la avete prorogata di 6 mesi ed approvata a settembre. Ovviamente lì le ditte nn erano pronte, avete detto.
      Ma infatti rispettiamo le Ditte e ignoriamo gli atleti. le Società e u tesserati.
      Complimenti FIS hai perso una ulteriore occasione per fare dell Scherma la tua politica, ci hai dimostrato la totale deriva.
      Vorrei sapere cosa ne pensano i Consiglieri rappresentanti Atleti e Tecnici eletti per rispettare le esigenze delle due categorie.
      Ridicoli vergognatevi

      Elimina
    2. Caro anonimo dell'11 gennaio 2019, 17:50, tu dici che la FIS "rispetta le Ditte", ma non lo sai che queste, anzi una in particolare è nel cuore del padrone del vapore?

      E svegliatevi una buona volta!!!!!!!!!!!

      Elimina
    3. Ma come mai?
      Da un po' di tempo, e forse più, la FIS non fa altro che delle "cagate pazzesche", come recitava il rag. Fantozzi, e non ne azzecca una.
      A casa, devono andarsene tutti, ma proprio tutti (presidente, consiglieri, revisori dei conti, segretario generale, CT, componenti commissioni e gruppi di lavoro, componenti di staff), a casa!!!!!!

      Accolita di incompetenti ed incapaci

      Elimina
    4. Pubblicato articolo sul comunicato federale sulla non combattività.

      Elimina
    5. Gentili amici, in questo momento la Fis sta vivendo momenti concitati. Fenomeno che andrà irreversibilmente ad incrementarsi.
      Tale spiacevole condizione dà causa ad un’ insensata accelerazione del tempo che divora gli istanti e manca l'obiettivo.
      L’urgenza e la rilassatezza, infatti, tradiscono il c.d. tempo debito poiché sono due metodi inadeguati di cogliere il momento giusto di una azione.
      Rivendicare da parte vostra la necessità di una convergenza tra dimensioni temporali configgenti è cosa buona e giusta ma nessuno vi ascolterà. La stoltezza impera indisturbata.
      La tempestiva di una decisione invece, concetto sconosciuto ai nostri rappresentanti federali, è sinonimo di DEMOCRAZIA poiché è generata dalla virtuosa tensione degli opposti, cui concorrono, in pari grado, velocità, prudenza, prontezza e conformità allo scopo. Ma anche questo è un concetto assente nei manuali federali siglati G. Scarso.

      Buona serata a tutti

      PREFETTO DEL IV PILASTRO

      Elimina
  30. Anonimo 11 gennaio 2019, 17:50, scrive: "Vorrei sapere cosa ne pensano i Consiglieri rappresentanti Atleti e Tecnici eletti per rispettare le esigenze delle due categorie."

    Risposta: "SIGNORSI', SIGNORE."

    Ma non lo sai che sono degli umili "yesmen", altrimenti lì non ci starebbero?

    RispondiElimina
  31. .…. anche "inutili" yesmen

    RispondiElimina
  32. I love what you guys tend to be up too. This kind of clever
    work and reporting! Keep up the excellent works guys I've added you guys to my personal blogroll.
    Hello! I've been following your site for a long time now and finally got the courage
    to go ahead and give you a shout out from Huffman Texas! Just
    wanted to mention keep up the excellent job!
    I've been surfing on-line greater than three hours as of late,
    yet I by no means discovered any attention-grabbing article
    like yours. It's lovely worth enough for me. Personally, if all site owners and bloggers made good content material as you did, the web will
    be much more helpful than ever before. http://cspan.co.uk

    RispondiElimina