giovedì 31 gennaio 2019

MOZIONE DEL M5S IN SICILIA: vuoi vedere che è finita la pacchia?

I parlamentari del M5S siciliani hanno presentato una mozione denominata INIZIATIVE A FAVORE DELLE SOCIETA' DI SCHERMA SICILIANE in ordine ai Campionati Italiani Assoluti di Scherma ed ai festeggiamenti per i 110 anni della Federazione. In realtà la mozione manifesta una forte preoccupazione per l'ingente impegno finanziario, del quale una gran parte graverà sui cittadini (tasse e quant'altro) e vogliono vederci chiaro, anche in considerazione di noti precedenti. Con la Mozione chiedono la nomina di un Comitato di Garanzia per resti in carca per la durata dei Campionati  Italiani Assoluti di Scherma e di tutte le iniziative e manifestazioni correlate.
La Sicilia si sta svegliando e non è più disposta a tollerare lo sperpero di denaro pubblico: vuoi vedere che la pacchia è finita? E viene da pensare che la Federazione sarà sotto la lente di ingrandimento, quindi non potrà muoversi con molta facilità. Staremo a vedere! Intanto terremo gli occhi e le orecchie aperti!
Di seguito copia integrale della mozione ed i suoi firmatari. Ad ogni buon conto vi trascrivo anche il link relativo all'ARS (Assemblea Regionale Siciliana):
http://w3.ars.sicilia.it/icaro/default.jsp?icaDB=235&icaQuery=%2817.LEGISL%29+E+%28Campionati+E+scherma%29
Ezio RINALDI
Mozioni Documento n. 213 del 23.01.19
Risultati di ricerca
1. Mozioni
Documento
N. 213 - Iniziative a favore delle società di scherma siciliane. 
30 gen 2019 Trasmissione Governo 
Iter Storico
23 gen 2019 Deposito
30 gen 2019 Annuncio Aula Seduta n. 97 AULA 
Testo
XVII Legislatura ARS
MOZIONE
N. 213 - Iniziative  a  favore  delle  società  di  scherma  siciliane.

L'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA

PREMESSO che:

il Consiglio federale della Federazione Italiana Scherma  ha prescelto Palermo quale capitale della scherma 2019, sede   dei campionati italiani assoluti di scherma 2019;

nel capoluogo siciliano, inoltre, sono  previste numerose iniziative:  dagli allenamenti collegiali delle Nazionali  azzurre  di  fioretto, spada e sciabola,  a  gare  di carattere  nazionale  rivolte agli   under14,  ma  anche  eventi  promozionali e finanche un workshop che coinvolgerà i principali stakeholders a livello nazionale della Federazione Italiana Scherma;

la Federazione Italiana Scherma ha scelto Palermo, altresì, quale sede dei festeggiamenti per  i 110 anni di storia della scherma;
tali iniziative avranno un costo ingente, sopportato in parte dai cittadini siciliani, in quanto, a ciò che risulta agli  scriventi, la Regione Siciliana e altri Enti Istituzionali hanno aderito e assicurato il proprio contributo economico a supporto dell'iniziativa;
CONSIDERATO che:

le passate manifestazioni sportive di livello nazionale o internazionale, ebbene, sono state funestate da vicende che purtroppo hanno visto più l'interessamento della cronaca giudiziaria che quello della cronaca sportiva: appalti  truccati, opere incompiute ed enorme spreco di denaro pubblico hanno reso inutili i tentativi per risollevare lo sport  siciliano. A tale scopo tristemente si ricordano i Campionati mondiali di scherma a Catania del 2011 o, precedentemente, le Universiadi in Sicilia del 1997;
la Regione Siciliana soffre di un disavanzo di 5 miliardi e 900 milioni di euro e un indebitamento di 8 miliardi e 35 milioni di euro, dati del 2018, restano dunque ancorate alla memoria le parole del Presidente della Regione Siciliana,   il quale dichiarava  alla stampa che: 'Dobbiamo contenere la spesa pubblica e dobbiamo pensare a investimenti per  alimentare la crescita e i consumi e, quindi, 'occupazione;

ciò che preoccupa maggiormente è, dunque, che lo sforzo economico compiuto dalla Regione, con ulteriore esborso di denaro pubblico, sia ancora una volta vanificato;

appare, quindi, indispensabile agli scriventi che sia predisposto un controllo serio, rigoroso sulla gestione dei contributi regionali e del  loro effettivo uso e utilità in vista degli scopi preposti e una verifica di tutti i soggetti  che, a qualunque  titolo,  gestiranno  per  l'occasione i fondi pubblici e privati;

ATTESO inoltre che:

a parere degli scriventi, tali iniziative debbano veramente rappresentare un'occasione di crescita dello  sport e delle società  sportive in tutto il territorio regionale, le quali ormai da molto tempo in Sicilia soffrono croniche carenze            economiche e strutturali e un momento di crescita per tutti gli schermidori della regione,

IMPEGNA IL GOVERNO REGIONALE
e per esso
L'ASSESSORE PER IL TURISMO LO SPORT E LO SPETTACOLO
e
L'ASSESSORE PER L'ECONOMIA

a procedere alla nomina di un Comitato di Garanzia, della durata dei Campionati Assoluti di scherma e delle iniziative correlate, composto sia da membri di nomina regionale, che possano rappresentare gli interessi pubblici a una corretta,   trasparente, rigorosa ed efficace gestione dei fondi e che esplichino un controllo dei soggetti cheli gestiscono, sia da  soggetti privati, che  possano  dare un contributo alla riuscita della manifestazione;

a coinvolgere, nei modi e nei termini che riterrà opportuni, le realtà locali, le società e gli atleti di tutto il territorio siciliano, affinché l'iniziativa possa rappresentare un'occasione concreta di pubblicità e di sviluppo della scherma siciliana.

23 gennaio 2019)

FOTI - CANCELLERI - CAPPELLO – CIANCIO - MANGIACAVALLO - PALMERI – SIRAGUSA - TRIZZINO - ZAFARANA - ZITO – TANCREDI -
SUNSERI - SCHILLACI - DI CARO – CAMPO - DI PAOLA - MARANO - PAGANA - DE LUCA A.- PASQUA
Stampa
Riferimenti
XVII Legislatura
Numero 213
del 23.01.19
Gruppo Parlamentare
Movimento 5 Stelle
Firmatari
Foti Angela (Movimento 5 Stelle); Cancelleri Giovanni Carlo (Movimento 5 Stelle); Cappello Francesco (Movimento 5 Stelle): Ciancio Gianina (Movimento 5 Stelle); Mangiacavallo Matteo (Movimento 5 Stelle);  Palmeri Valentina (Movimento 5 Stelle);  Siragusa Salvatore (Movimento 5 Stelle); Trizzino Giampiero (Movimento 5 Stelle); Zafarana Valentina (Movimento 5 Stelle); Zito Stefano (Movimento 5 Stelle);Tancredi Sergio (Movimento 5 Stelle); Sunseri Luigi (Movimento 5 Stelle); Schillaci Roberta (Movimento 5 Stelle); Di Caro Giovanni (Movimento 5 Stelle); Campo Stefania (Movimento 5 Stelle);
Di Paola Nunzio (Movimento 5 Stelle); Marano Jose (Movimento 5 Stelle); Pagana Elena (Movimento 5 Stelle); De Luca Antonino (Movimento 5 Stelle); Pasqua Giorgio (Movimento 5 Stelle).
Rubrica
• Presidente Regione
• Assessore Turismo, Sport e Spettacolo
• Assessore Economia
Allegato
Nessuno
RIF. CED 235-2996   QRY1 ((17.LEGISL) E (Campionati E scherma))

38 commenti:

  1. Beh, vista la vicinanza di alcune società al movimento 5 stelle...direi che fosse messo già nel conto...e per il bene della scherma e delle società , visto che all’ars non hanno nulla da fare...condivideremo questa esperienza con sti tipi ...che non si venga a sapere di un eventuale gettone di presenza della commissione!?!?...d’altra parte è noto che l’organizzazione di una manifestazione sportiva può incidere sul bilancio di una regione con un disavanzo di 5 miliardi e un debito di 8...il movimento 5 stelle in Sicilia aveva promesso tagli ai propri stipendi e agli sprechi...i siciliani stanno ancora aspettando!!!

    RispondiElimina
  2. Nel nostro paese, caro Rinaldi, c’è un finanziamento per ogni occasione. A leggere le notizie di cronaca pare che con gli assoluti di giugno qualcuno abbia voluto offrire un vero è proprio set alla fucina estetica della città di Palermo e della Regione Sicilia. Magari sarà anche una bella cosa, non discuto. Per qualcuno, poi, sarà sicuramente uno sballo. Ma cosa c'è dietro le quinte? Cosa resterà allo sport dell’isola dopo l'ubriacatura mediatica promossa dalla Scarsolandia S.p.A. e dai suoi partner politico-istituzionali? Non è che il riflesso mediatico non sia importante. E' che ci rende un po’ lieti sapere che in Sicilia qualcuno veglierà sull’esborso di quei pochi spiccioli che ancora residuano in fondo alle martoriate casse erariali.

    PREFETTO DEL IV PILASTRO

    RispondiElimina
  3. Prefetto, mi pare di capire dal titolo che Rinaldi non sia del suo parere ...visto che parla di “Pacchia”...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli spiccioli allo sport, il resto dietro le quinte!

      Elimina
  4. Io sono sconvolto. Si parla di pacchia finita, e per certi versi di quel "torbido" nel quale si pesca meglio come diceva Tony Curtis in "Operazione sottoveste".
    Non so cosa pensare se al fatto che in Sicilia certe manifestazioni sono frutto della competenza e delle conoscenze fra amici, con amici di amici.
    Ma mi viene da pensare, non è che le passate edizioni delle gare schermistiche nel formidabile triangolo magno in mezzo al Mediterraneo siano state fatte proprio lì perché la gestione molto più facile che nel resto d'Italia?
    Facile nel senso che era più circense, magari acrobatica in certi casi?
    Naaaaaa daaaai nessuno fa "carta vince e carta perde" con i soldi dello stato e pensarlo è sbagliato, anzi si fa peccato, nemmeno veniale, direi peccato mortale in taluni casi. Visto che si tratta di scherma speriamo però di non imbroccarci...cioè azzeccarci.
    Vostro Ugo Scassamazzo

    RispondiElimina
  5. mi viene da pensare che per toglierci finalmente dai coglioni questo blog e tutta la gente che continua a scriverci cazzate sarebbe bene che li facessimo governare così faranno la stessa fine del governo che attualmente è in carica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo problema è che dovresti eliminarmi fisicamente, perché finché sarò vivi e vegeto esso continuerà a dare voce a chi, purtroppo, è soffocato da questa FIS.

      Elimina
    2. Caro inverecondo anonimo delle 23.28, sono molto lieto che lei frequenti assiduamente il blog perchè con il suo comportamento e la sua fluente dialettica ci aiuta ad aumentare la consapevolezza che il blog è "VERO" tant'è che da spazio anche ai suoi sempre "forbiti" ed "articolati" commenti. Mi sorge inoltre una spontanea domanda: Visto che lei a quanto pare sia un federlealista convinto e di conseguenza al riparo di ogni possibile ritorsione, perchè non scrive in chiaro? quest'ultima scelta certamente l'aiuterebbe ad aumentare l'apprezzamento da parte di Giorgio V che sono sicuro le sarà riconoscente ancora di più. Purtroppo io non posso fare lo stesso perchè qualora mi esponessi sarei certamente vessato con azioni e decisioni che potrebbero essere estremamente dannose per i miei figli e per il mio club.

      Elimina
  6. Stiamo tranquilli e sereni...il M5 in Sicilia è totalmente inutile. Nulla ha fatto, nulla ha creato...semplicemente perché non sono capaci. Sanno solo aprire bocca per dargli fiato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo delle 6:57 del 1 febbraio 2019, con la tua affermazione " stiamo tranquilli e sereni...il M5 in Sicilia è totalmente inutile", vuoi ,forse,tranquillizzare gli animi agitati dei tuoi amici ,tribuli, perché terrorizzati al pensiero di non poter fare più la " cresta" sugli eventi?
      Il " tranquilli" è ,forse, per sottolineare che possono continuare nel loro intento?
      Perché io ( ma sarò strano io!) avrei scritto " noi siamo tranquilli perché non abbiamo nulla da temere".
      Mi autorizzi,quindi,a pensare che avete,allora, da temere ,dato che utilizzate l' incapacità politica altrui come tranquillante?

      Buona giornata

      P.s. la bocca è femminile e , quindi,si scrive e dice " darle fiato ,non dargli fiato".
      L' italiano ( come l' onestà) questo illustre sconosciuto!!!!!

      Elimina
  7. Perché non pubblicate tutte le spese del CR Sicilia così dimostrate a questi idioti che scrivono sul blog che parlano a vanvera e che è tutto in regola? Pubblicate tutte le delibere, tutti i rimborsi, così si tappano la bocca!

    RispondiElimina
  8. Al contrario di quanto lei dice (anonimo delle 6.57) sembra che comunque Scarso si sia preoccupato di raccontare in giro che l'onorevole Valente dei 5 stelle in un recente incontro si sia lanciato in complimenti ed addirittura scuse nei confronti della Federazione. Il fatto da spazio ad almeno due possibili letture: la prima che non è vero che i 5 stelle non contino nulla considerando che Giorgio V si preoccupa di pubblicizzare le loro scuse, la seconda è che i 5 stelle non abbiano affatto chiesto scusa e che anche questa è la solita frottola messa in giro da qualche dipendente federale al quale fa comodo mantenere l'attuale establishment che gli garantisce trasferte e rimborsi spese incontrollati.

    RispondiElimina
  9. Ma tutte queste anime belle che vestono i panni di interregimo moralista con " il cielo stellato sopra di me ,la legge morale dentro di me"nel passato dove erano?Dietro il m° Scarso,mandato avanti a fare il "lavoro sporco"nella speranza che si bruciasse.
    Non avevano capito che è molto più capace competente ed avido di potere di loro ,poveri illusi.

    RispondiElimina
  10. Lavoro sporco? Quale lavoro sporco avrebbe fatto il presidente, ce lo spieghi meglio per favore. Ma il presidente lo sa che lei lo accusa di aver fatto del lavoro sporco?
    E se lo tiene ancora accanto? bah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lavoro sporco è virgolettato e va letto in senso metaforico. Vuole indicare tutte le innovazioni tecniche,regolamentari,gestionali e di rinnovamento della vita federale,ormai necessarie, che gli altri non avevano né il carattere né le capacità di proporre e motivare.
      Che piaccia o meno la storia é questa se ne faccia una ragione

      Elimina
    2. Del tipo? e chi sono "gli altri"? Per favore racconti meno metafore e leggende e ci faccia capire di cosa realmente sta parlando. E soprattutto spieghi perchè dopo tutte queste innovazioni la fis è allo sfascio. E non mi venga a blaterare dei risultati agonistici, mi risparmi questa inutile salsetta di propaganda. Parliamo delle società e delle difficoltà in cui si dibattono. Parliamo delle famiglie e di come sono spolpate. Parliamo dell'inutile apparato burocratico e degli sprechi che comporta.

      Elimina
  11. Caro Rinaldi visto che le piaccio le delibere con uso di soldi pubblici, ha letto quella del Comune di Marcianise relativa all'organizzazione della Coppa Europa con Computeristi pagati 5mila Euro e pedane arrivate a costi non indifferenti? Certo alle spalle e pubblicamente c'è l'uomo simbolo dello 'Scarsismo' (il movimento politico che imperversa da oltre 20anni nella scherma). Lungi da noi parlare di frode o altro, certo pensare che ancora ci chiediamo cosa abbia lasciato alla scherma quell'evento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .....e nel frattempo......

      "Malagò chiede a Giorgetti più soldi per Tokyo 2020"

      i 40 miliono non gli bastano

      aahhahahhahhahhahahhahahhahhahahhahahahahaha

      Tutti a casa ve ne dovete andare!

      Elimina
  12. Presentato all'Assemblea Regionale Siciliana il bilancio dei tagli, la manovra “lacrime e sangue” fatta di tagli un po’ dovunque. Sono tante le voci che sono “svuotate” del loro stanziamento o fortemente dimagrite, dopo gli interventi del governo divenuti necessari dopo la decisione della Corte dei Conti che ha chiesto alla Sicilia di ripianare il proprio disavanzo da oltre due miliardi in rate trentennali.
    #NOCOMMENT

    RispondiElimina
  13. Con che coraggio si può affermare che il Movimento 5 Stelle non conta nulla in Sicilia .Il Movimento 5 Stelle ha 20 deputati (26,6%) ,quasi il doppio del Pd .Inventate di tutto, anche che Scarso è amico del Movimento 5 Stelle .E poi affermate che il Movimento 5 Stelle non conta nulla. Boh, chi vi capisce.

    RispondiElimina
  14. Ahi ahi...Pina Pinella...un, due, tre stella...

    RispondiElimina
  15. A proposito di sfascio e altro, ma non vi vergognate voi della FIS di venderci risultati che hanno del ridicolo. Tanto di cappello per i ragazzi che sono fantastici con i loro sacrifici e le loro famiglie, ma voi della FIS a fare titoloni per gare con 15 persone di cui 3 italiani e altre nazioni che non sono certo tra le più famose per la scherma.
    Dimostriamo anche i pessimi rapporti internazionali se in una manifestazione organizzata in Italia alcune nazioni 'grandi' non ci sono. Uno smacco politico o poca considerazione?
    In ogni caso fare titoli alla pari dei successi ai Campionati Mondiali, per eventi dove ci presentiamo con i migliori atleti a fronte di 12 avversari spesso senza ranking internazionale, lo trovo ridicolo.
    Ma poi quanto ci è costata ogni medaglia? questo non lo diciamo?

    RispondiElimina
  16. Ma avete notato che la FIS non rispetta neppure quello che lei stessa scrive. Nelle convocazioni ai Giochi del Mediterraneo c'è uno sciabolatore meridionale assente a Cagliari. Quindi, poichè nulla si scrive in tal proposito, dobbiamo pensare che sia stata cambiata la convocazione? ma senza darne notizia a nessuno e perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo, gareggi domani insieme al giovane sciabolatore Toscano

      Elimina
    2. Attendiamo volentieri anche se nelle convocazioni si parla di Giovani/Cadetti e poi di Under15. Quindi gli atleti Cadetti/Giovani sono le stesse.
      Ma staremo a vedere.

      Elimina
    3. Credo che Lei possa avere ragione.

      Elimina
  17. Le gare mediterranee a Cagliari sono un totale insuccesso. La Confederazione del Mediterraneo conta 20 Stati, ma a parte l'Italia a Cagliari sono venuti in tre. Che sprechi. Chissà se il Governo Lega 5 Stelle sarà contento di finanziare questo evento. Lo chiedo a Valente, l'amico di Re Giorgio Scarso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sa mica quante multe sono state elevate?

      Elimina
  18. La Federazione ci propone anche trasmissioni da Cagliari con il brillante addetto stampa e con la web tv federale. Una spedizione da grande evento, pari ai Campionati del Mondo Assoluti. Ma stiamo fuori di testa o cosa.
    Assurdo e soprattutto un simbolo concreto del reale impattato dell'evento, ascoltare alla web tv federale che all'inaugurazione c'erano i vertici nazionali dello sport: il presidente di Sport e Salute, mica quello del CONI. I vertici delle istituzioni, l'assessore allo sport, mica presidente di Regione o Sindaco.
    Scarso credo che con questo flop stai dando l'addio concreto e definitivo alla scherma. Peccato ritirandoti prima potevi lasciare un bel segnale.

    RispondiElimina
  19. Buongiorno, malgrado il fallimento dei campionati del mediterraneo, qualcuno può spiegarmi perchè sia la gara cadetti che quella giovani va disputata dagli stessi atleti? Secondo voi non sarebbe stato motivo di gratificazione per altri 3 atleti indossare i colori della nazionale italiana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti continui a porre domande inutili. Quelli fanno quello che cazzo vogliono.

      Elimina
    2. direi più politico perchè si sarebbero spesi altri soldi della FIS e poi sinceramente io credo che la gratificazione non sia quella di avere la tuta Italia ed essere strumento politico della Federazione. La gratificazione è meritare una convocazione ad una manifestazione seria ed averlo fatto senza amicizie politiche o subendo doppi fini altrui.
      Insegniamo ai giovani a meritare le cose e soprattutto a dare valore alle cose.

      Elimina
    3. La forza della FIS è proprio in quelle persone che credo che partecipare ad una gara di 15 persone con nazioni che la scherma la vivono come in jamaica vivono il bob, sia una gratificazione per i figli. Partendo dal presupposto che per alcuni CT le convocazioni hanno coinvolto le terze scelte, nulla togliere a loro, ma credo che 3/4 dei presenti a Cagliari non saranno agli Europei e Mondiali di categoria. Quindi volevamo aggiungere altri nomi per poterli vestire Italia e far si che i genitori vendessero la cosa e magari anche dare l'ennesimo contentino politico alle Società e ai Tecnici? Oppure vogliamo insegnare che la Nazionale e la tuta Italia si conquista con vittorie e risultati, soprattutto con criteri precisi e si indossa ad eventi seri e non a manifestazioni politiche che di internazionale non hanno niente?
      Forza non ci vendiamo per una tuta Italia. Ritorniamo a mettere la Scherma tra gli sport d'elite con una mentalità alta.

      Elimina
    4. Non le bastano le moltiplicazioni delle lenticchie, lei vuole anche l'elevamento all'ennesima potenza

      Elimina
    5. Ecco, la domanda dell’anonimo del 2 febbraio delle 12.17 chiarisce quanta ignoranza appartiene a chi scrive cazzate su questo blog!!!....le gare dei campionati del mediterraneo sono accorpate per arma le categorie cadetti e giovani...quindi è ovvio che trovi gli stessi nomi ...essendo la stessa gara!!!!! Minkia di bestia!

      Elimina
    6. Magari sarò ignorante, ma non sarò un ineducato come te.

      Elimina
  20. Fra doping elettronico, arbitraggi dubbi. Chi merita la convocazione??????
    Speriamo che cambi qualcosa nel prossimo futuro.

    RispondiElimina