venerdì 13 marzo 2020

LE LISTE FEDERALI: quali sono i criteri per la loro compilazione?


Maestro Massimo BERTACCHINI
Leggo dal sito FIS, di un “Aggiornamento delle Liste di Interesse” nelle quali sono stati aggiunti alcuni nomi tra quelli di Interesse Federale.
Consideriamo prima cosa che questo documento è Ufficiale e rientra in quelli di interesse pubblico come atto pubblico essendo indispensabile per la partecipazione ai Concorsi per i Gruppi sportivi dello Stato. Diciamo che al pari di lauree e diplomi, non possono essere rilasciati senza criteri e soprattutto senza l’approvazione di organi superiori.
Detto ciò mi chiedo come possa la Federazione smentire se stessa. Pubblica un documento il giorno 11 marzo ma con data 13 marzo, cioè due giorni dopo la pubblicazione, scrive nel documento che si tratta di un provvedimento che fa riferimento al Regolamento Organico articolo 110.
Allora avete letto il Regolamento all’Articolo 110? Dal sito FIS (https://www.federscherma.it/ homepage/la-federazione/statuti-e-regolamenti/944-nuovo-regolamento-organico/file.html): classificazione tecnica 1. Tutti gli schermitori che svolgono attività agonistica sono classificati in base ai loro risultati secondo le disposizioni annualmente deliberate dal Consiglio Federale. Parla di un Elenco Annuale Approvato dal Consiglio Federale. Vi invito a notare che lo stesso comunicato fa riferimento all’elenco del 20.01.20 e lo chiama Elenco 2020. Quindi quello del 2020 lo avevate già pubblicato ed approvato, pertanto mi chiedo, quale norma di Regolamento ne prevede l’aggiornamento, per altro parziale senza che la stagione sia finita?
L’aver inserito, per la prima volta nella storia, i nomi con la stagione in corso e soprattutto senza alcun motivo tecnico, a chi giova?
In detto documento leggiamo che ci sono gli atleti della squadra che ha partecipato agli Europei giovanili di Porec, ma mai nella storia sono stati inseriti gli atleti secondo il semplice criterio di una sola convocazione europea U17? Inoltre, in un’arma è stato anche inserito un atleta del ’92. 
A questo punto le domande sono tante: ma quindi adesso per un eventuale concorso pubblico potranno partecipare tutti i nuovi inseriti, contrariamente a quanto previsto dai regolamenti e soprattutto da 30anni di prassi?
Stando alle disposizioni del Governo in materia di Emergenza Coronavirus e relativa deroga a chi è nelle Liste, non sarebbe stato più giusto creare delle liste regionali e dare così la possibilità ai primi (tot) del Ranking di allenarsi evitando che ci siano casi di singoli inseriti nelle liste federali e quindi privi di ogni possibilità di allenarsi?
La domanda finale è: ma in un momento così di crisi, c’è ancora qualcuno che riesce ad essere diabolico e sfruttare il caos a suo piacimento?Appassionatamente
Massimo Bertacchini”.

70 commenti:

  1. Si dice che il "mistero" sia il padre del "mito".

    Ora, io credo che si stia per consegnare alla "mitologia" questa "mitica" gestione federale, perché - secondo quanto sembra apparire dall'articolo - questa parrebbe avvolta nel più grande "MISTERO"!

    Mi chiedo, ma soprattutto chiedo a chi ha voluto dare credito (e continua a farlo) a taluni soggetti, dove è finita la tanto decantata trasformazione della FIS in "casa di vetro e di tutti"????

    Meditate, gente, meditate.

    Cordialmente.
    Gaspare Fardella

    RispondiElimina
  2. Leggendo l'elenco si evince anche il grande premio a chi ha sottratto (scambiato per usare il termine della sentenza) le tute altrui ad una gara internazionale creando un incidente diplomatico.
    Complimenti per l'ironia, adesso potranno partecipare ad un concorso e trovarceli con tutori dell'ordine: chissà come gestiranno l'eventuale lavoro sul campo in presenza di un ragazzo che compie un furto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito del buon esempio. Rubate ragazzi rubate

      Elimina
  3. Vedere i due sciabolatori, uno era già presente e l'altro lo abbiamo inserito in questo 'illecito' aggiornamento, stride con la giustizia. Ma si sa quella federale è diversa dall'ordinario. Forse il giusto provvedimento sarebbe stato proprio depennarli dagli elenchi almeno per un anno.

    RispondiElimina
  4. A proposito di Liste, gruppi sportivi e permessi per allenarsi. Ma scusate i 'comandati' o coloro che usufruiscono di permessi lavorativi per l'attività sportiva federale, leggi i CT che nonostante lo stipendio percepiscono anche i 100mila euro circa di compenso per fare i CT: sono ancora distaccati?
    Visto che per circa due mesi non ci sarà attività e che la Federazione è chiusa: come fanno ad essere distaccati e dove?
    Sarebbe un segnale di civiltà e senso civico se tornassero a lavorare, mentre i presidenti di Regione chiedono l'intervento dell'esercito perchè le forze dell'ordine non riescono a fronteggiare l'emergenza ed il rispetto delle regole.
    Si parla tanto di esempio ai giovani e del ruolo dello sport. La Fis come buon esempio fornisce un elenco non valido inserendo i figlioli e i CT stanno a casa con il doppio stipendio, distaccati non si sa bene dove e perchè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti si mobilitano per dare fondi alla Sanità, voi CT super pagati e soprattutto voi che godete di uno stipendio pubblico fisso oltre al compenso da CT, perchè non rinunciate a questi di compensi senza aver fatto niente e lasciate che la Federazione usi quei fondi a favore delle Società che in questa emergenza hanno perso molto e a favore dei loro tecnici senza retribuzione.

      Elimina
    2. Campa cavallo che l'erba cresce

      Elimina
    3. E tu veramente pensi che chi sfrutta anche queste occasioni per fare spazio al figliolo e trovargli il famoso "posto", pensi a rinunciare alle sue entrate a favore di qualche altro.
      Svegliati non sei su 'utopia' ma nella Federcollocamento.

      Elimina
  5. Complimenti al presidente di Federcollocamento ed al suo burattinaio, ancora una volta avete perso l'occasione di stile e soprattutto di professionalità, quella che impone sempre a chi comanda di dare il buon esempio. Ci riempiono di video con l'invito #iostoacasa e voi vi fate le regole per fare #iosfruttocomesempreloccasioneperfarmiica...miei

    RispondiElimina
  6. PREGHIERA DELL'ULTIMO ANNO
    (dai Diari di un Narciso)

    Io ho bisogno di tesserati
    che abbiano bisogno di me;
    ho bisogno di affiliati
    per cui essere indispensabile;
    di famiglie che divorino il mio tempo
    il mio ego, la mia attenzione.
    Di una federazione che dipenda da me
    con una dipendenza reciproca e infinita.
    Come una medicina che può far bene e male nello stesso istante.
    Fingendomi perseguitato acquisterò maggior potere
    e farò credere loro di essere forti.
    E lasciandomi salvare potrò salvarli tutti.
    Perché la propria fine bisogna progettarsela.
    Ma una volta oltrepassato il limite è impossibile fermarsi.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Non puoi costringere la gente ad amarti con l'inganno"


      (dal Diario di uno Sbirro qualunque)

      Elimina
    2. Caro il mio poeta, io quelli che hanno una dipendenza li ammiro molto. In un mondo in cui tutti quanti non fanno altro che aspettare ciecamente questa o quella catastrofe, questa o quella malattia fulminante, chi ha una dipendenza perlomeno sa a grandi linee cosa fine lo aspetta dietro l'angolo.

      Elimina
  7. agenda presidenziale ferma per rischi contagio

    RispondiElimina
  8. Ragazzi finalmente arrivano i soldi. Grazie Girgio.
    https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/video/sport-tv/1211168/coronavirus-scarso-se-blocco-oltre-3-aprile-danni-irreversibili-per-sistema.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico adesso per sentire il nostro presidente dobbiamo legge i giornali, da noi della scherma è sparito da oltre 2 mesi.
      Pensare che abbiamo accusato Schettino di aver abbandonato la nave e tutti abbiamo imparato che il Comandante deve abbandonare per ultimo. Noi non abbiamo sue notizie da mesi e soprattutto, come dice la stessa Fis nel comunicato, in Federazione non c'è nessuno. Ci aspettavamo almeno un video messaggio rassicurante su cosa accadrà dopo il 3 aprile, su come pensa di affrontare la cosa.
      Invece lui ci pubblica l'elenco degli atleti di Interesse Federale per i Concorsi

      Elimina
    2. Alle prossime elezioni non ci cascherò più. Prima pagare moneta e poi vedere cammello!

      Elimina
    3. Veramente ridicola la latitanza del presidente, il totale silenzio con i tesserati. E poi un giorno tirerà fuori chissà quale soluzione per affrontare il day-after.
      Rinviano il Consiglio Federale perchè i "giovani" Consiglieri, forse poco avvezzi alle tecnologie come il loro leader, non erano in grado di vedersi su Skype o Wapp. Ma scherzate, non ditemi il discorso del dipendente federale che non sarebbe in sede. La norma parla di chiusura degli esercizi commerciali e non di quelli pubblici e soprattutto non sarebbe dovuto andare più di un dipendente che con il segretario, in due stanze separate, attivavano la videoconferenza e la relativa registrazione.
      Ma meglio cancellare la riunione tanto che ci frega di dare segnali ai tesserati? comunicare con loro?
      Mia mamma diceva sempre: nei momenti del bisogno che si vedono gli amici. Io aggiungo che i veri Amministratori e Leader si vedono nei momenti di difficoltà.

      Elimina
    4. Si abitui alla solitudine infinita

      Elimina
    5. Sono anziani dirigenti e l'attaccamento alla poltrona è ormai una necessità fisiologica. Cosa pensi che gli interessi come sopravvivranno quelle società che vivono di Scherma, quei tecnici che vivono di Scherma. Il dopo crisi preoccupa ed è lì che vorresti sentire vicino la dirigenza, le persone che hai eletto.
      Ma invece spariscono e ci dicono chi autorizzano alle gare di circuito Europeo con l'Europa chiusa e si fanno le nuove liste per garantire lavoro agli amici.

      Elimina
    6. Pensa, c’è chi è sparito dopo un’assemblea...mesi fa, anzi quasi un anno fa!

      Elimina
    7. Anonimo del 13 marzo 2020 16:33, si vede che ha preso esempio da Arpino.

      Elimina
    8. Anonimo delle ore 22,16 del 13 marzo, la persona alla quale fai riferimento e rintracciabilissimo al CONI: basta chiedere. Sapresti farlo? Ne dubito!

      Elimina
    9. Al solito simpaticone, con ultimo dei tantissimi commenti, delle ore 11:24. Carissimo simpaticone, che c'azzecca Arpino con Scarso! Scarso è il Presidente federale e deve rispondere del suo operato a tutti i tesserati e affiliati. Arpino è un privato cittadino e al massimo può rispondere alle telefonate di chi lo vuole sentire. Ti hanno già scritto di chiamare Arpino al centralino CONI (0636851). Io l'ho fatto. Cordialmente.

      Elimina
    10. Anche Scarso è rintracciabilissimo. Quindi basta chiacchere nel vuoto.

      Elimina
    11. La differenza è che Scarso ha lobligo istituzionale di farsi vedere e di tranquillizzare il popolo della scherma. Abbiamo visto i nostri olimpionici mandare messaggi ai giovani e il tuo presidente dove è? cosa fa? come pensa di affrontare il post emergenza? LUI deve essere reperibile, il nostro amico e riferimento politico, è appunto nostro di quella piccola percentuale che a Riccione disse no alle modifiche dell Statuto, lui non ha nessun obbligo. Il presidente della FIS ha il dovere oltre all'obbligo di essere in sede come un buon comandate. Forse è più comandato che comandante.

      Elimina
    12. Si decisamente la sua assenza ci fa capire che non è nessuno senza alcuni dei suoi. Lui è diventato solo lo strumento in mano ad altri, primo tra tutti il suo fedele CT.

      Elimina
  9. In un momento di crisi mondiale con l'Italia chiusa il presidente cosa sa fare, aggiornare a suo piacimento le liste Federali. Certo il decreto del Governo vieta lo sport a tutti tranne a chi non era nelle liste e poichè il secondo Figliolo era fuori lista, via che subito escono le liste aggiornate, con tanto di Figlio Dì ovviamente. Guarda caso il documento oltre a creare il solito canale preferenziale al figliolo, che così potrà allenarsi a differenza di altri, ma non si sa a cosa. Questo crea anche il precedente che essendo in Lista adesso potrà partecipare ai Concorsi che usciranno. Mentre per gli altri non è mai stato così, infatti, le Liste si facevano una volta all'anno e soprattutto, quelle, erano approvate dal Consiglio. Questo aggiornamento chi lo ha approvato? Soprattutto, mica starà per uscire qualche Concorso nei gruppi sportivi? Ma poi la deroga al decreto è per consentire la preparazione olimpica, ok che il figlio grande è proiettato a Tokyo (secondo il babbo CT), ma il piccolo? Era già certo della convocazione al Mondiale U17? a questo punto visto che non si fanno decade dalle liste?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico che cadrà sarà il presidente e i suoi fedeli.

      Elimina
  10. Non me ne vogliate, se escludiamo qualche raro intervento un po' interessante, il resto è da coronavirus.
    Se voi aspirate ad un futuro migliore, sono preoccupato.
    Non vorrei sentire dire un giorno la famosa frase:"Si stava meglio quando si stava peggio.
    Un dubbio comunque mi sovviene, non è che i migliori interventi vengono cestinati dal "padrone" del blog, perché non di suo gradimento?
    Tutto può essere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle ore 20,45 del 13 marzo, se avessi seguito con attenzione il susseguirsi dei commenti avresti letto che avrei cestinato tutti i post riguardanti una certa persona e l'ho fatto. Per il resto indicami quali siano gli argomenti interessanti che avrei cestinato. Dovete aver le palle di manifestarvi, soprattutto quando scrivete su persone oneste. Come ho sempre affermato, dovete produrre denuncie per rilascio di documenti falsi. Fatelo ed io pubblico la denuncia. Finché andate avanti così non vi permetto di giocare con il culo degli altri.

      Elimina
    2. Di interessante ci sarebbe il video del Ct che si allena i figli a spese della FIS. Nulla togliere ai genitori che con la quarantena stanno a casa con i figki, ma la correttezza istituzionale e la coscienza dovrebbe dirci almeno di non scentolarci in faccia il fatto che da Maestro dei figli, mentre tutti sono fermi, loro possono lavorare con il grande Ct. Da evidenziare che 70% dei genitori sono a casa senza stipendio ed entrata, lui allena i figli con i 100mila euro della FIS e lo stipendio da Ispettore della Polizia di Stato in riscatto presso la Fedeeazione per allenare la nazionale non i figli a casa propria.
      Che ne pensa di andare ad aiutare i suoi colleghi in strada visto che sarebbe pagato per fare anche questo?

      Elimina
    3. Ridicolo, quando lo visto mi è venuto lo schifo anche solo di salutarlo la prossima volta. Tanti medici, poliziotti in trincea a lavorare per noi e lui a lavorare per i Figli a dispetto anche del suo ruolo.
      Uno schiaffo, ennesimo, di arroganza. E tutti zitti.

      Elimina
    4. Il silenzio di chi governa è dato dall'imbarazzo, in cui ogni volta che il loro Uomo si muove, li mette.
      Non hanno la forza di fare e dire solo una cosa.

      Elimina
  11. Scusate ma forse non ho ben capito. Dall'intervista giornalistica sembra che Scarso vorrebbe spendere una botta di soldi per rastrellare medici che dovrebbero assistere i nostri atleti all'estero.
    Ma non esiste già un team sanitario organico alla fis ivi compreso il famoso mentalcoach? Sempre più soldi cerca di spendere questo presidente? Ma come ragionano tutti questi genii pseudomanageriali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle ore 22,34, hai capito benissimo e se conosco il personaggio, e vi assicuro lo conosco molto bene, deve aver avuto una qualche contrarietà con il settore medico. Magari qualche diniego per trasferte fuori dall'Italia. Indagherò.

      Elimina
  12. Anonimo delle 17.57, fai bene,fatti pagare il tuo appoggio prima del voto.

    Magari chiedi agli amici del Blog, come meglio fare.

    Sappi che all'interno del gruppo c'è gente smaliziata su queste cose.

    Buona giornata.

    RispondiElimina
  13. I veri smaliziati stanno nel consiglio direttivo. Vi potrei raccontare come ripresero l'AIMS dopo la crisi del 2010 e che si concretizzo' all'assemblea straordinaria di gennaio 2011. Quindi, cari federlealisti non venite a raccontare che siete delle verginelle perché di tutti noi (me compreso) di vergine forse abbiamo le narici.

    RispondiElimina
  14. Cosa è questa storia di nuovi medici al seguito degli azzurri! La FIS ha un medico federale che è il prof. Antonio Fiore, tra l'altro l'unico presidente di una commissione FIE, da anni. Forse che Scarso e Cannella si sono alterati per i post social del prof.Fiore? Per chi non li avesse letti, il prof. Fiore, con grande responsabilità, invitava a bloccare le gare a livello mondiale, piuttosto che aggirare i divieti per parteciparvi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Svelato l'arcano. Quindi Fiore ha sconsigliato la partecipazione alle gare internazionali, negando magari anche la partecipazioni dei medici facenti parte dello staff. Quindi, la mia supposizione di un diniego da parte del medico federale potrebbe aver suggerito a Scarso di fruire della collaborazione di personale medico esterno, con questo impegnando altre risorse finanziarie. Se così fosse, e probabilmente lo è, oltre ad essere una grande mancanza di rispetto ad un serio professionista impegnato anch'egli nella lotta al coronavirus, sarebbe la dimostrazione di una gestione ormai non più sostenibile. E mi fermo qui.

      Elimina
  15. Leggendo il Televideo, i medici di serie A si schierano decisamente contro la ripresa degli allenamenti. In modo unanime i medici consigliano di non riprendere l'attività, per tutelare la salute degli atleti. Quindi, dobbiamo dire che il medico federale Fiore ha assolutamente ragione e sono pazzi tutti quelli che forzano la mano. Aveva ragione anche Cuccu perché non si dovevano fare le gare di Roma e Sulmona. Forse una buona notizia dai media: sembra che lo Stato interverrà a favore delle ASD, con contributi straordinari.

    RispondiElimina
  16. RIUNITO IL CONISGLIO FEDERALE DELLA FEDERSCHERMA: SCARSO DECISIONI IMPORTANTI PER AFFRONTARE IL RITORNO ALLA NORMALITA’

    Si è svolta questo sabato in via telematica con tutti i Consiglieri collegati, la prima seduta del Consiglio Federale dopo l’emergenza CoronaVirus.
    I lavori hanno preso inizio con le comunicazioni del Presidente che ha relazionato sia sulle attività istituzionali dell'ultimo periodo e sulle disposizioni del Governo in materia sanitaria ed emergenza. Il Consiglio ha analizzato lo stato dell'arte della fase di qualificazione olimpica delle squadre azzurre verso Tokyo2020, con tutte le squadre qualificate.
    Nel corso della seduta, era atteso l’intervento del Presidente della Commissione Medica FIE e FederScherma, Antonio Fiore, il quale avrebbe relazionato in merito all'attività della commissione ed alle tematiche sanitarie, sottolineando la collaborazione con gli atleti ed il proficuo rapporto con gli staff tecnici. L’intervento non c’è stato, anche se il presidente della Federazione avrebbe invitato una società ‘siciliana’ che ha presentato il progetto per la gestione medica della Federazione e dei suoi atleti.
    Il Consiglio federale ha poi analizzato e valutato positivamente la proposta del presidente sulla rimodulazione in aumento e ripartizione dei premi per Società, maestri ed atleti relativamente alla ripresa dell’attività dopo la sosta obbligata dall’emergenza Virus. Il Consiglio ha approvato all’unanimità la decisione di ridurre le spese per le nazionali giovanili e per l’organizzazione di eventi, accorpandoli, al fine di reperire i fondi necessari.
    Il Consigliere delegato alla gestione GSA ha portato la proposta della commissione arbitrale, sostenuta dagli stessi arbitri, di ridurre del 30% i rimborsi al fine di accumulare un risparmio in Bilancio da destinare ad incentivi per il prossimo anno e per la ripresa dell’attività, consentendo anche lo svolgimento agevole ed il recupero delle gare in programma.
    Il presidente ha portato all’attenzione del Consiglio la lettera dei Commissari Tecnici che rinunciano ai compensi degli ultimi 3 mesi per destinarli alla redistribuzione alle Società ed ai Tecnici, invitando gli Uffici a valutarne gli aspetti burocratici per la realizzazione in relazione ai contratti in essere con i CT.
    Nel corso dei lavori, i rappresentanti eletti della scherma italiana hanno affrontato alcuni punti relativi alle disposizioni per l'attività agonistica, evidenziando la necessità di accorpare alcuni eventi in una unica sede e di ridurne i costi per le famiglie, recuperando comunque le gare annullate.
    Il Consiglio ha poi approvato la composizione numerica delle Commissioni che affronteranno e sintetizzeranno in tempi brevi le proposte provenienti dalla base, su come affrontare e risolvere il post stop alla crisi CoronaVirus. Gli eletti hanno precisato che l’obiettivo è di coinvolgere, come sempre, la base e di poterlo fare in questo periodo in videoconferenza dando incarico ad alcuni consiglieri di essere referenti con le due neonate commissioni. La prima si occuperà della riorganizzazione del calendario e della gestione delle manifestazioni. La seconda della ripartizione degli aiuti economici alle Società e tramite loro ai Tecnici al fine di poter anche affrontare al meglio la promozione della scherma in vista del consueto boom post olimpico.
    Il presidente ha chiarito: “E’ stata una importante e proficua riunione, abbiamo stabilito alcune priorità e attendiamo le proposte che considerino i diversi scenari e cioè che l’emergenza rientri nelle prossime settimane o che ci voglia più tempo – ha affermato … - Sono soddisfatto dell’esito dei lavori e ringrazio tutto il personale che in modo sicuro, come previsto dal decreto del Governo, ha permesso questa riunione”.

    Fake News …..no Spenranza News

    Per gli amanti della querela e nel rispetto del Sig Rinaldi, è un testo ironico e sarcastico nel pieno della immaginazione e quindi assolutamente, purtroppo, privo di fondamento. Principio essenziale per le querele.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico peccato sia tutta utopia, sarebbe stato fantastico.

      Elimina
    2. Trovo condivisibile ogni decisione presa dal Consiglio Federale, peccato sia tutto falso perchè il nostro Consiglio manco si è riunito. Sapete dove cade lo scherzo del vero comunicato? Quando di parla di Commissioni per coinvolgere la base e renderla partecipe di una cosa così importante come le scelte per il post emergenza pandemia. Una idea troppo democratica e costruttiva che non si addice a questa gestione politica.

      Elimina
  17. Se non sono finito nello spamming 😂 pure io sono stato censurato dal Colonnellissimo Rinaldi, che non ha pubblicato un mio commento compromettente per pezzi dell'establishment. Altro che "scheletri negli armadi", c'erano "cimiteri sotto i tappeti". Che devo fare se non accettare le regole del gioco. Peccato, sotto l'anonimato avrei ......

    RispondiElimina
  18. Ritengo che quando l'argomento del giorno non tira più, sarebbe meglio parlare d'altro.
    Così facendo si dimostra di essere costruttivi e non essere eccessivamente ripetitivi. Voler mantenere in piedi un argomento ad ogni costo, si è costretti a dire delle minchiate.
    Per quanto riguarda invece il cestinare argomenti non graditi, ci vuole la faccia tosta per affermare il contrario. Intanto, ciò è in palese contrasto con la democrazia più spicciola.
    È di tutta evidenza che se si toccano personaggi "santificati" dal signor Rinaldi, si sente puntualmente dire di fare regolare denuncia.
    Non è così signor Rinaldi, se di Tizio, Caio o Sempronio, si dice che c'è qualche diploma (ce ne sono abbastanza) irregolari, ebbene basta dimostrare il contrario. Le cose semplici sono sempre le più difficili, come mai?
    Il blog, quotidianamente è pieno di irregolarità della Federazione. Fateci sapere con reali dati di fatto alla mano, dove e quando sono state presentate le relative denunce alle Autorità competenti. Questo è solo per dire che se vale per l'uno, deve valere anche per l'altro.
    Se questo mio intervento non venisse pubblicato e, può succedere, come si fa per saperlo e, soprattutto a dimostrarlo?
    Ritengo, certo di non dire eresie, che i personaggi che vanno per la maggiore, devono essere trasparenti. Il "vostro", rimane perennemente nascosto. Parlano gli altri per lui. È normale tutto ciò?
    Più vi ostinate a non voler rispondere e più aumentano i sospetti. Queste sono le regole del gioco, che vi ostinate a rifiutare.
    Fate un po' voi.
    Buona giornata e tanti ringraziamenti a tutti coloro che quotidianamente operano contro il diffondersi del Coronavirus.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle 09:38, sei davvero penoso e patetico, oltre che un autentico servo sciocco indottrinato.
      Da un lato, ti lamenti che ti invitano a denunciare per smascherare qualche pseudo scandalo di taluni (perchè, a tuo miserabile dire, chi sostiene l'opposizione cerca di non svelare alcuni misfatti), e poi, dall'altro, ti duoli che l'opposizione faccia altrettanto (perchè, sempre secondo il tuo ignobile dire, è più facile screditare che denunciare).
      Sei davvero in malafede, per due ordini di motivi: 1) quando ce n'è stato bisogno, qualcuno ha rappresentato certi "fatti" innanzi tutti i tipi, ordini e gradi di Magistratura; 2) il tuo padrone e signore ha sempre pubblicamente detto di aver ricevuto tantissime denunce, oltre 50, che hanno messo in crisi la FIS.
      Allora, ma di cosa stai parlando? Ti conviene tacere, se non vuoi fare una figura da stupido.
      Torna nella tua cuccia.

      Elimina
    2. Ritengo che tu debba essere soddisfatto dello spazio che ti ha dato Rinaldi, da anni.
      Rinaldi ha persino dedicato un intero spazio del Blog alle vicende magistrali.
      Ricorda però che chi ne è uscito distrutto non è stato il tuo nemico ma il tuo dominus.
      Sulle irregolarità della Federazione denunciate dal Blog, tu sai bene che sono in atto indagini e le indagini partono se qualcuno denuncia dei fatti.
      Quindi, tu sai bene che per le irregolarità federali qualcuno ci ha messo la faccia, nonché documento d'identità e firma. Anzi, come direbbe il Presidente Scarso, qualcuno ha spedito "migliaia di pec e ricorsi, che fanno il male della scherma".
      Fai lo stesso, denuncia ai Carabinieri (li conosci bene!)le cose che a te e al tuo dominus non vanno bene. Inonda i Tribunali d'Italia con migliaia di pec e ricorsi e avrai giustizia. Nel frattempo, non ci rompere i maroni con questo stantio argomento. Confrontati con la Piazza sugli stipendi federali ai Ct poliziotti, che in questi giorni stanno a casa a grattarsi i maroni, prendendo il doppio stipendio statale. Sei per la giustizia? Scrivi una petizione affinché le mensilità (almeno marzo aprile e maggio))degli stipendi federali dei Ct siano devolute ai Tecnici delle ASD chiuse per coronavirus.

      Elimina
    3. Amico vedo che l'effetto Virus dilaga nella tua persona. Scrivi ormai in modo confuso con una unica certezza, quella di screditare il Blog e chi scrive, oltre sminuire i malefatti federali.
      Partiamo dal presupposto che chi è al Governo subisce le critiche. Sai bene che nel sistema elettorale voluto dal TUO presidente non esistono spazi per l'opposizione, non esiste una commissione trasparenza che nelle Istituzioni è affidata all'opposizione e non esiste niente per chi non è schierato e suddito. Pertanto il ruolo di chi scrive è di criticare liberamente e non ha alcun obbligo di denuncia o altro. Chi legge è libero, nel caso del blog e libero, di fare le proprie valutazioni.
      Vendo a noi, i Consiglieri Eletti per rappresentare i tesserati, dovrebbero per primi ribellarsi alle imposizioni del presidente e dei suoi(suo) 'gestori'. Approvare un elenco, Lista Federale, senza un Consiglio Federale come previsto dal regolamento, dovrebbe prima cosa indignare i consiglieri che lo avevano approvato in precedenza. Dovrebbe fargli capire che così viene annullato il loro ruolo e sbeffeggiati chi li ha votati.
      Che il referente o leader o membro del gruppo stia nell'ombra è un esempio di coerenza e rispetto delle regole. Lui è un dipendente dello sport e come tale si comporta, vicino alle persone che lo stimano e lontano da chi governa. Inoltre, essendo LEI un federalista non vedo cosa le interessa cosa fa il NOSTRO amico e riferimento. Appunto è il nostro e con noi è utile, attivo e presente.
      Si chieda invece dove è il SUO Consiglio Federale assente da 2 mesi e il SUO presidente di cui non si hanno notizie se non trasversali e grazie al Blog che lei disprezza.
      Lei da Federalista è libero di denunciare i dati di fatto che le si presentano come la Lista Federale Aggiornata senza un CF e contrariamente al Regolamento che ne prevede una approvazione all'anno. Denunci i tanti 'comandati' o altro che non prestano servizio per la FIS e non sono tornati al loro doveroso lavoro. Come giustificano con i loro Corpi d'appartenenza, lo stare a casa? Lo denunci se lo ritiene ma non chieda di farlo ad altri, se vuole stia nel suo silenzioso accondiscendete ruolo di federalista e ordini quello che le serve.

      Elimina

  19. In tempi di coronavirus, ridiamo con le freddure, su fatti reali!!!!

    Qual è la differenza tra ....

    ...un albero di Natale ed un anonimo federalista che attacca gli oppositori di Scarso sul blog (inventandosi "carichi pendenti")?
    Nessuna... hanno entrambi le palle per motivi ornamentali!

    ...un teologo e un federalista che vuole a tutti i costi consentire gare o allenamenti, anche all'estero, durante la quarantena (soprattutto al noto CT e figli)?
    Il teologo è uno studioso di Dio, il federalista è un ignorante della madonna!

    ...un CT FIS ricco e uno povero?
    Il CT FIS povero deve lavarsi la Mercedes da solo, senza sporcarsi la sua divisa di forza dell'ordine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma scherzi, era un modo intelligente per farsi pagare la quarantena, dall'altra parte del Mondo.
      Ricordatevi sempre che LUI è un passo avanti a tutti, trova sempre i suoi interessi in ogni vicenda. Liste Federali, allenamenti in quarantena al mare, ...

      Elimina
    2. La vera domanda è: ma fino a quando tutti staranno a guardare e magari subire le sue idee e l'approvazione incondizionata del compare siculo? Pensate lui abbia i voti?non avete capito niente, lui ha ruffiani accondiscendenti, ma senza il ruolo non lo votano neppure nella sua palestra.
      Svegliatevi andrete giù con LUI e non vi rendete conto che nella vita la dignità vale più di ogni poltrona. Finalmente dopo anni, qualcuno di potere, si è opposto e i medici sono rimasti a casa a tutelare la loro salute e quella altrui.
      Voi Consiglieri, quando vi opporrete?

      Elimina
    3. Evidentemente fino a quando la loro poltrona gli sarà utile a ben altro.

      Elimina
  20. Mi comunicano che è venuto a mancare Sebastiano Zuanella. Da tempo non stava tanto bene.
    Chi lo ha conosciuto lo ricorderà certamente come una brava persona.
    Buon viaggio Sebastiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto dispiaciuto. Le più sentite condoglianze alla famiglia.

      Elimina
  21. Direttore Rinaldi, poche righe. Le più sentite condoglianze alla famiglia Zuanella. Al TG rai news parlano di decreto legge con 500 euro per lavoratori sportivi. Il CIO si affida all'OMS per le Olimpiadi di Tokyo. Il 9 marzo Cannella voleva mandare i fiorettisti in USA e il Maestro Sandro Cuomo all'estero per allenamenti. Roba da matti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che le questioni siano diverse: Cannella agiva rispettando anche la volontà degli atleti di fare una gara di Coppa che l FIE ancora non aveva annullata e sapete bene che le Olimpiadi hanno solo l'eliminazione diretta in base al Ranking, pertanto è obbligatorio non perdere gare.
      Diverso è il discorso di un allenamento dall'altra parte del Mondo e conoscendo il soggetto mi chiedo se non avremmo scoperto che oltre al figliolo convocato, ci sarebbe stata anche il resto della famigliola.
      Proporre in un momento del genere un allenamento extracontinentale con tanto di staff coinvolto e spese è l'ennesima proposta lontano dalla realtà e degna di chi è estraneo alle problematiche del mondo della scherma.
      Posta video dove manifesta il conflitto d'interessi, lo fa mentre usufruisce di permessi per allenare la nazionale, quando lo sport è fermo.
      Condivido con lei che entrambe le scelte erano assurde, ma non paragoniamone la gravità.
      Come direbbe la giustizia federale: nel primo caso un semplice richiamo verbale, nella seconda una squalifica a vita.

      Elimina


    2. Io sto col Dottor Antonio FIORE: la tutela sanitaria della delegazione italiana viene prima di ogni desiderio di miglioramento di ranking olimpico.


      L'8 marzo il Premier Conte ha parlato alla Nazione per spiegare le misure straordinarie del suo decreto, contro la diffusione dell'epidemia.



      Se appena un giorno dopo, un Segretario generale di Federazione sposa la tesi che sia prioritaria la partecipazione all'estero rispetto alla salute, beh.....



      Sul Ct partenopeo scrivere qualcosa è come sparare sull'ambulanza.



      Dio liberaci da questo COVID-19 e dagli altri virus.



      Elimina
  22. Leggo con attenzione le varie schermaglie tra i pro e i contro, usando a volte anche toni abbastanza offensivi. Lasciatemi dire anche la mia.
    Ritengo che il futuro Presidente della Federazione, debba necessariamente dimostrare, se ce ne fosse bisogno, di possedere una certa dirittura morale, e che sarebbe pronto a dimostrarlo, altrimenti è bruciato in partenza.
    Tanto, allorquando l'atmosfera si sarà surriscaldata, e sarà inevitabile, tutti i nodi verranno al pettine.
    Converrete con me, che oggi litigare su presunte irregolarità di questo o quell'eventuale candidato è proprio fuori luogo.
    Da qui e fino alla presentazione delle candidature ci vorrà ancora circa un anno. Nel frattempo parliamo di cose utili a tutti e se fosse possibile,con
    toni più moderati, per non dire educati.

    RispondiElimina
  23. E' veramente disgustoso che in un momento come questo che piega l'intero Paese ci sia qualcuno che trova il coraggio di scrivere un articolo e dei commenti circa le convocazioni, giuste o sbagliate che siano. Gente piccola che sa pensare solo alle proprie presunte o reali frustrazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico ormai sono mesi che provi a screditare il blog e chi scrive con il qualunquismo, lo stesso che ci ha portati a tutto questo. Lo fai quando si parla di sentenze e di minori, lo fai con le convocazioni dicendo lasciate stare i figli nostri, lasciate stare gli atleti. Ma perchè non ti rivolgi alla FIS che li inserisce in queste cose e li usa per i suoi scopi. Spesso poi i minori che dovremmo lasciar stare beneficiano delle situazioni trovando anche un impiego fisso. Quell'impiego che in questo momento di crisi colpisce tutti noi lavoratori e imprenditori, ma non CT e Atleti dipendenti pubblici.
      Il qualunquismo che ti porta a dire che come sempre in momenti del genere dobbiamo solo piangere, è ridicolo. In questi momenti dobbiamo prima cosa pensare al futuro in modo costruttivo e propositivo, poi dobbiamo controllare che gli sciacalli non usino questo momento per fare i fatti propri. In periodi di guerra o terremoti il fenomeno più diffuso è il furto negli appartamenti e nei negozi. Qui controlliamo i provvedimenti che si prendono.

      Elimina
  24. Volevo ringraziare pubblicamente il Blog ed il Maestro Bertacchini. Grazie al suo articolo ed ai numerosi commenti del Blog, il presidente della Federazione e di tutti noi tesserati, si è espresso e non solo, facendo seguito a quanto richiesto sul Blog, ha creato la Radio su Facebook per tenerci aggiornati.
    Forse un momento di democrazia, visto anche che il presidente del CIO ha annunciato che farà una riunione in videoconferenza allargata in modo da ascoltare tutte le esigenze e prendere decisioni collegiali. Il nostro presidente a questo ovviamente non arriverà mai, sembra che la democrazia non sia sua amica, infatti, nel suo Comunicato annuncia decisioni assunte e alcune che si assumeranno, ma di riunioni di Consiglio non se ne vedono.
    Sorrido quando vedo che il Comunicato del presidente segue la falsa riga dell'articolo pubblicato da un Anonimo tra i commenti, addirittura ne prende spunto in alcuni passaggi. Sembra essere una cosa positiva se non fosse che ne prende spunto ma segue poco le linee di principio democratico e materiale. Il presidente parla di un FONDO per affrontare l'emergenza (come nel commento anonimo) sviluppatosi dal risparmio delle gare annullate. Ci saremmo aspettati che potesse essere aumentato dai mancati compensi dei CT visto che usufruiscono già, senza motivo, dei permessi per i distacchi. Parliamo di circa 75mila euro se calcoliamo solo 2 mesi di stop per i 6 Ct divisi per i differenti compensi annuali.
    Ci fa piacere che Scarso redarguisca chi fa allenamenti fuori legge, ma forse dovrebbe anche invitare i suoi, dipendenti, a non fare cose che esulano e vanno in conflitto con il loro ruolo, super partes.
    La frase finale è quella che più mi colpisce: il presidente chiede di fare squadra in un momento così difficile, ma si contraddice visto che comunica decisioni assunte da lui ed altre che saranno, forse, assunte dal Consiglio. Ma fare squadra è una cosa reciproca e soprattutto deve coinvolgere tutti a partire dal presidente che deve dare il buon esempio, magari creando un gruppo di lavoro allargato anche con i suoi attuali oppositori. Il vero leader è quello che sa coinvolgere tutti e sfruttarne ogni prerogativa positiva.
    Complimenti al Blog ed al Maestro Bertacchini oltre a chi ha postato i commenti che in modo costruttivo e propositivo oltre che provocatorio, hanno stimolato il presidente al quale vanno i miei ringraziamenti visto che dopo tanti anni, ha confermato di essere attento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi affianco a chi ha scritto questo commento e lo condivido pienamente. Persa da parte del presidente, l'occasione di completare una buona iniziativa proveniente dal Blog. Ma pare che quando si toccano i CT il presidente sfugge, forse perché alla fine sono loro, Lui, a gestire realemnte la Federazione?

      Elimina
  25. Ma Radio Facebbok della Federazione, dedicherà anche una intervista ai ricorrenti ed ai vertici dell'Accademia dopo la sentenza?

    RispondiElimina
  26. Ma è ridicolo, con il massimo rispetto al Maestro Bernacchi, che la FIS debba sfruttare una iniziativa altrui e non sappia pensare e fare una sua radio o tv. Siamo pieni di queste cose quando ci sono eventi nazionali ed internazionali ed adesso invece dobbiamo appoggiarci ad una iniziativa, lodevole, ma locale. Ma cavolo paghiamo un Addetto Stampa fior di soldi, abbiamo una Società che gestisce la Web Tv e non siamo in grado di fare qualcosa come Federazione?
    Complimenti comunque al Comitato Lombardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Triste, usciamo anche i soldi dell'Addetto Stampa per finanziare le Società dopo la crisi. tanto per quello che serve.

      Elimina
  27. L’atleta del 92 a cui fa riferimento il maestro Bertacchini,guarda caso,è una ex allieva della palestra di famiglia, spesso convocata senza alcun merito dal grande C.T. La ritroveremo a breve,nei quadri federali,come massaggiatrice.

    RispondiElimina
  28. Comunque anche Bombolone ha fatto inserire la sua atleta del 98 che da quando fa scherma,dagli under 14 agli assoluti , non ha mai visto un podio.

    RispondiElimina