martedì 24 marzo 2020

LE SENTENZE SI RISPETTANO!

La vicenda FIS/ANS sembra non voler aver fine: di chi le responsabilità? A mio avviso questo consiglio federale sta trascinando la Federazione in un baratro dal quale sarà molto difficile risalire e per che cosa poi? Si è sempre sostenuto che le sentenze si devono rispettare ed eseguire, ma sembra che non per tutti sia così, ovvero per questa dirigenza quelle a loro favorevoli si devono osservare, mentre i verdetti contrari devono essere disattesi, leggendoli in maniera difforme da quanto in essi disposto. E si che il ricorso al Consiglio di Stato è stato adito proprio dalla FIS ed avendone ottenuto il respingimento, con fantasiose ed ardite ricostruzioni, si cerca di far passare il concetto che il massimo organo amministrativo giudicante abbia, per così dire, emesso un giudizio a lei favorevole. Poco importa se la conclusione della sentenza recita: PQM, Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta), definitivamente pronunciando sull’appello di cui in epigrafe, lo respinge. Suggerii al Presidente Scarso, in tempi antecedenti l'emissione del giudizio, di promuovere un incontro a quattr'occhi con il Presidente dell'Accademia al fine di trovare una accettabile soluzione per entrambe le parti: forse ho parlato da solo!
Di seguito il comunicato dell'Accademia Nazionale di Scherma a firma del suo Presidente.
Ezio RINALDI

26 commenti:

  1. La denuncia del sindaco di Modica, Ignazio Abbate

    "Un fatto gravissimo che rischia di avere pesanti conseguenze nella nostra comunità", inizia così la denuncia del sindaco di Modica Ignazio Abbate.
    Il primo cittadino prosegue su Facebook: "Alla faccia dei proclami e dei divieti oggi una cittadina modicana (si tratta di una pensionata, ndr) è evasa dalla quarantena in Lombardia e comodamente in aereo ha raggiunto Catania, da lì In taxi a Modica. Stamattina è stata ricoverata in gravi condizioni al Maggiore di Modica. E' stata denunciata per attentato alla salute pubblica. In queste ore stiamo ricostruendo la mappa dei suoi spostamenti ed i contatti avuti. Speriamo che non ci siano contagi, sarebbe gravissimo".

    https://livesicilia.it/2020/03/24/lombardia-fuga-modica-grave_1128259/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il presidente è a Modica?

      Elimina
    2. Non lo sappiamo ma nel frattempo ci rilassiamoche della buona scherma
      https://www.youtube.com/watch?v=l5g6FzwGHjQ

      Elimina
    3. https://www.youtube.com/watch?v=Kl6Wc5K73UQ

      Elimina
    4. http://www.strettoweb.com/2020/03/coronavirus-lappello-di-cioccolato-di-modica-restiamo-dolci-restando-a-casa/984337/

      "Gli italiani potranno in questi giorni in famiglia gustare le qualità del cioccolato di Modica IGP che essendo fondente è ricco di anandamide, un amide della felicità e tetracannabinoide, un cannabinoide positivo, tranquilli di mangiare un prodotto privo di glutine, di grassi aggiunti, lericina di soia e lattosio, ma ricco di antiossidanti naturali grazie ai flavanoidi presenti."

      Elimina
    5. Se fossi in chi so io mi farei una canna di quella seria per dimenticare i guai che attendono dietro la porta.

      Elimina
    6. Anonimo delle 20:12 sono d'accordo con te perchè in casi come quello in discussione il fumo è certamente migliore dell'arrosto (e anche del cioccolato)
      aahahhahaahhahahahahahh

      Elimina
    7. La verità è che la pensionata modicana è stata cacciata da Milano. E' l'inizio del ritorno a casa di tutti i modicani, i prossimi saranno quelli della capitale in forza a viale Tiziano. Finita la quarantena fate i biglietti, trovate le offerte migliori se li fate adesso.

      Elimina
  2. Nessuna meraviglia sul fatto che Scarso non ami rispettare le regole, basti pensare che lo stesso si è fatto eleggere più volte infischiandosene del divieto di plurimi mandati. E così vuole infischiarsene della sentenza del Consiglio di Stato che ha ribadito il divieto di organizzare gli esami in autonomia. Chi si pone contro la legge, al paese mio, è un fuorilegge, e così, sempre al paese mio, chi gli va appresso è un complice, manco tanto intelligente.

    RispondiElimina
  3. Gentile Rinaldi, come previsto, i nostri beniamini giocano ancora a far finta di non capire.
    Sono passati pochi giorni dal pronunciamento della sentenza del Consiglio di Stato e i soliti noti mostrano, per il tramite di surreali comunicati, un'apparente effervescenza volendo dare ad intendere che la strada segnata dal massimo organo della Giustizia Amministrativa possa consentire loro un tranquillo ritorno alla normalità.
    Invero alcuni fra essi, nel segreto della loro cameretta, sbuffano e recalcitrano perché sanno benissimo che il percorso intrapreso da Scarso si svilupperà lungo una strada molto breve, senza via d’uscita.
    In questi giorni mi sono domandato se anche questa volta il buon Malagò si inventerà una scusa per avallare la canonica creatività del suo amico Giorgio.
    Purtoppo nella nostra povera Itala c’è ancora chi pretende di rivendicare l’autonomia dello sport come se fosse un valore assoluto, svincolabile dal rispetto delle regole, piuttosto che intederlo come una manifestazione della vita (quale invece è) fondata su una costante e certamente regolata relazione fra individui.
    Ma basta rileggere alcuni dei suoi post più quotati, caro Rinaldi, per avere un'idea, al netto dell'unica e attualissima esigenza della nostra comunità sportiva, di quanta superficialità ci sia in giro.
    Oramai è certo. L’innominabile non ha ancora capito che questo è il momento delle rinuncia. Di una responsabile e democratica rinuncia.
    Ma costui, purtroppo, non vuol comprendere che ogni tentativo di aggirare il diritto potrebbe fatalmente moltiplicare il danno già arrecato alle casse della Fis e a quegli aspiranti maestri che nel recente passato hanno mal riposto sulla parola presidenziale tutta la loro incondizionata fiducia.

    PREFETTO DEL IV PILASTRO

    RispondiElimina
  4. Il lupo perde il pelo ......Gli esami della FIS sono stati annullati. Se li rifanno glieli ri-annullano. Altre cause, altri soldi del contribuente. Ma è possibile che il CONI non voglia fermare questi irresponsabili? Ma poi che esempio educativo si dà ai giovani se una federazione si ribella alle sentenze? dove è finita la funzione educativa dello sport? Violare il diritto insieme alla sintassi è un fatto troppo grave.

    RispondiElimina
  5. Scusate è possibile conoscere il costo di questa sventurata iniziativa giudiziaia dei nostri vertici? Quanto ci è costata questa causa del cazzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quoto 100%. Proprio una causa del cazzo già persa in primo grado innanzi al TAR. Era la storia di una morte annunciata già da molto prima che iniziasse ma il miglior sordo è sempre quello che non vuol sentireeeeeeeee! Da quello che si ascolta in giro molto presto raccoglieranno i brandelli di questa politica smodata infarcita solo di arroganza e ignorante presunzione VERGOGNA

      Elimina
    2. si, ma quanto è costata in fatture e corrispettivi?

      Elimina
  6. SONDAGGIO
    Se il coronavirus promettesse di scomparire dalla faccia della terra a condizione delle irrevocabili dimissioni di Scarso da presidente fis, Girgio si dimetterebbe?

    ◘ SI ◘ NO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico mio ecco la mia personale opinione: #STÀMINCHIA

      Elimina
    2. ....e alla fine ne rimase uno solo.

      Elimina
  7. Io metterei lo sbarramento anagrafico come per il conclave. Chi ha più di 70 anni non può aspirare a cariche elettive nello sport e nemmeno può votare.
    Se siete pensionati, restate a casa, ci sono un sacco di cantieri da sorvegliare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ritieni giusto che Scarso, settantaquattrenne, se ne vada a casa?

      Elimina
    2. Se la pensi così, perchè hai votato e delegato per sostenere Scarso? E di Crisci cosa ne pensi?

      Elimina
  8. Che nostalgia, l'ultimo selfietime è del 16 marzo. Tristezza infinita

    RispondiElimina
  9. Aggiornamento: https://www.facebook.com/blogsicilia/videos/2905959716151567/

    RispondiElimina
  10. Spigolature
    https://www.tripadvisor.com/LocationPhotoDirectLink-g187791-d12080857-i314055341-Casale_San_Pio_V-Rome_Lazio.html

    RispondiElimina
  11. La situazione mi sembra molto confusa, ma una cosa mi pare chiara: questi gli esami non li possono fare e quelli fatti non valgono niente! Il CONI non ha annullato il nuovo statuto che consentiva alla FIS di fare gli esami e non lo ha fatto perché il ricorso era sbagliato. Il Consiglio di Stato ha confermato però che la FIS gli esami non li può fare perché questo è contro la legge. Quindi come se me esce? Devono ricominciare a collaborare FIS e Accademia napoletana, altrimenti ci sono centinaia di ragazzi che non possono esercitare o che se esercitano rischiano la denuncia. Ci sono poi forse molte società affiliate irregolarmente. Ma i primi a essere denunciati dovrebbero essere quelli che hanno provocato sto casino. I danni poi chi li paga?

    RispondiElimina
  12. Vorrei domandare, dove è possibile leggere per intero la delibera del Consiglio di Stato? Potete indicarmi un link? Grazie.

    RispondiElimina